Lady Gaga: Artpop
24 Ottobre 2013
Justin e i cavalieri valorosi: recensione
25 Ottobre 2013

Esistono volti che sono una garanzia nel modo della moda e dell’immagine, poiché possiedono occhi che riflettono personalità complesse e sfaccettate, capaci di penetrare nel cuore e rimanervi impressi.

La protagonista di questo servizio è l’incantevole modella italiana Paola Turani, corpo e faccia di numerosi spot e campagne e, per noi di StarsSystem, interprete eccellente di un servizio moda dedicato ai gioielli. L’ indiscutibile eleganza, il carattere solare e deciso, e lo sguardo ora rassicurante ora provocatorio, ne hanno fatto la musa di fotografi e artisti e testimonial ideale di innumerevoli brand.

images_repository_2013_paola-turani_img-88771

La incontriamo e immortaliamo, al ritorno dal suo ultimo viaggio, nella sua bellissima casa alle porte di Bergamo, un vero e proprio piccolo regno condiviso col suo compagno e con Bracchetto, un dolce e ben educato Bovaro del Bernese. Qui scopriamo anche un altro grande talento di Paola, che le sta dando diverse soddisfazioni, la pittura. Arte e bellezza, eleganza e provocazione, ecco il ritratto di Paola Turani.

paola turani modellafoto paola turani

Ben ritrovata Paola e grazie per averci aperto le porte della tua meravigliosa casa, come stai?

Ciao Ale! Molto bene, grazie! E’ un enorme piacere ritrovarvi.

Nei primi scatti hai deciso di apparire senza trucco e ci hai rivelato che, anche nella vita di tutti i giorni, non ami particolarmente il make up; cosa ti ha aiutato ad essere così sicura e consapevole del tuo aspetto?

E’ vero, non mi trucco mai se non per lavoro! Sono stata abituata così fin da ragazzina, e ai casting è sempre meglio presentarsi acqua e sapone. Penso che il trucco serva a renderti più sicura e di certo esalta la bellezza di una donna; ma io non mi sveglio la mattina pensando “oggi mi devo truccare per piacere agli altri”, sto bene così come sono! Va beh, ammetto che il correttore per le occhiaie lo uso anch’ io qualche volta! (ride)

paola turani gallery

Oggi hai scelto per noi diversi outfit e hai giocato con i capi più differenti; quale stile ti rappresenta di più?

Per lo shooting di oggi mi sono divertita a creare outfit diversi, dai più semplici a quelli più particolari e sono proprio questi ultimi a rappresentarmi maggiormente. Adoro la moda e i brand low cost, le stampe particolari, i colori accesi e gli accessori sfiziosi. Mi piace giocare con gli stili, d’inverno mi sento più rock e d’estate senza dubbio hippie chic!

immagini paola turani

Tra i brand e gli stilisti che preferisci, a chi vorresti prestare il volto?

Sicuramente alla mia stilista preferita, Isabel Marant. L’ho conosciuta quando vivevo a Parigi, circa sei anni fa. Mi sono innamorata subito del suo stile tipicamente francese e contemporaneo, adatto ad ogni tipo di occasione.

Entrando in casa tua è impossibile non notare i bellissimi quadri che colorano le pareti di molte stanze e fanno da sfondo a parte di questo servizio, raccontaci della tua passione per la pittura.

Tutto è nato quando abitavo nel quartiere di Montmartre, a Parigi. Sono sempre stata appassionata d’arte, ma lì ho percepito molto l’influenza artistica. A poco a poco ho coltivato la mia passione per la pittura astratta e da allora non mi sono più fermata! Ho esposto le tele nella mia città, in cui vivo, Bergamo. A luglio ho realizzato la mia prima mostra personale, una gioia enorme per me!

Che rapporto hai con la tua famiglia?

Ho un ottimo rapporto. I miei genitori mi hanno sempre seguita ed appoggiata in tutte le mie scelte, soprattutto agli inizi, quando non ero ancora maggiorenne, anche quando mi sono trasferita a Milano o durante i miei primi viaggi all’ estero, ci sono sempre stati e sono loro grata di questo. Credo sia fondamentale per una giovane ragazza avere una famiglia solida e con sani principi alle spalle sulla quale poter sempre contare. Ma fare la modella significa anche imparare presto a cavarsela da soli.

Come hai cominciato la tua carriera nel modeling?

All’età di 16 anni, mentre facevo la spesa con mia mamma, due agenti francesi mi hanno adocchiata e fermata. A me fa ridere tutte le volte che lo racconto, perché a molte modelle succede, per caso, senza volerlo e sembra strano, ma capita proprio così! Da quel giorno ho iniziato con i primi servizi fotografici e la cosa più bella in assoluto è aver avuto modo di viaggiare, dopo qualche tempo da sola, all’estero e crearmi un’esperienza che a vent’anni non avrei mai immaginato. Mi ha aperto la mente ma soprattutto mi ha fatta crescere in fretta.

Qual è stata l’esperienza professionale che ricordi con maggior piacere?

Sicuramente i lavori per i marchi più importanti. Ricordo l’agitazione prima di entrare in passerella per Versace, Calvin Klein o Dior e la soddisfazione quando registro un nuovo spot pubblicitario. Rivedermi in tv è sempre divertente!

Una mattina ti sei svegliata ed hai capito che…?

Ho un lavoro e una passione che mi gratificano, ma soprattutto ho una famiglia fantastica e sì, posso dire di essere felice della mia vita e di ciò che ho costruito fino ad ora!

Quale citazione ti rappresenta di più?

Più che citazione, il mio motto: “PAINT YOUR LIFE”, colora la tua vita!

Che bambina sei stata? Quali erano i tuoi sogni o desideri?

Ero una bambina molto timida ed introversa. Me ne stavo sempre da sola e faticavo a fare amicizia con gli altri. In poche parole, tutto il contrario di adesso!

Ph. Simon Minardi
Intervista: Alessandro Nava
Official site Paola Turani

Paola indossa: body Intimissimi- gonna Shop Rebel e collana Lou Lou Creative lab. – gonna tartan H&M – giacca Addcut – abito Guess e collana Dakota Any More- body Tezenis – giaccia Closed e collana Aimèe Diy