Paris Hilton chi?
13 Marzo 2018
Signore & Signori, Maddalena Crippa
14 Marzo 2018

Colin Firth è sposato con un’italiana, la produttrice Livia Giuggioli. Una storia d’amore da favola che nell’ultimo mese si è invece rivelata più da soap opera.

Tutto ha inizio il 7 marzo, quando il quotidiano La Repubblica racconta di come la coppia abbia denunciato un reporter italiano che da settembre 2016 li importuna. Amico d’infanzia della moglie di Firth, l’uomo sarebbe colpevole di molestie e minacce, il tutto comprovato da messaggi in cui quest’ultimo dice di essere pronto a “rovinare la reputazione e il matrimonio” di Livia.

Dopo le accuse de La Repubblica, il giornalista esce allo scoperto. Il suo nome è Marco Brancaccia e lavora all’Ansa. L’uomo dice di non essere assolutamente uno stalker, ma di essere l’ex amante di Livia Giuggioli. Una storia iniziata nel 2015, quando Firth e la moglie sembravano vicini alla separazione, e che sarebbe durata un anno. I due si incontravano in giro per il mondo – Brancaccia vive in Brasile – fino a quando Livia avrebbe deciso di troncare “senza dare alcuna spiegazione”.

Il giornalista sostiene di non aver mai minacciato la donna, ma ammette di aver mandato una mail a Firth raccontandogli tutto. Un messaggio a cui l’attore avrebbe risposto con grande classe, dicendo: “Mi hai fatto soffrire ma ho capito che la cosa sta facendo male anche a te”.

E se sul web le battute si sprecano, dal canto suo Colin Firth non ha rilasciato alcuna dichiarazione che potesse mettere in cattiva luce la moglie. L’aplomb inglese non si smentisce mai.