Ferragnez: quel labiale galeotto
24 Ottobre 2018
Filippa Lagerback: “Io, inguaribile ottimista”
25 Ottobre 2018

Un’iniziativa importante che mira a diffondere il desiderio di esprimere sé stessi e mai vergognarsi, combattendo il cyberbullismo di chi fa commenti sulla bellezza altrui: qualcosa che meritava davvero di essere fatto. La super modella e attrice Cara Delevingne ha collaborato con Rimmel London per lanciare questa campagna anti-bullismo globale chiamata “I will not be deleted”. La cantante Rita Ora si è unita alla connazionale assieme all’associazione di beneficenza pluripremiata, The Cybersmile Foundation, a sostegno dell’iniziativa digitale. Rimmel ha pianificato di creare uno spazio online in cui la persona che ha subito questa violenza possa condividere le proprie esperienze e lancerà un Advanced Tool chiamato Cybersmile Assistant. La piattaforma verrà lanciata per la prima volta nel Regno Unito all’inizio del 2019: nascerà così una comunità globale nei mercati internazionali dove Rimmel è posizionata. Gli user saranno in grado di accedervi, e potranno beneficiare di raccomandazioni di risorse locali approvate, linee di assistenza e organizzazioni per le persone colpite.

“I commenti sono le cose che dovrebbero essere cancellate, non i post”, ha dichiarato l’attrice in un’intervista a WWD. “Nessuno dovrebbe cambiare chi è a causa di qualcuno che fa un commento. Le persone che fanno i commenti negativi sono quelle che devono cambiare”. La campagna è così chiamata come riferimento a tutte le volte che le vittime del bullismo hanno rimosso le immagini o cancellato i brutti commenti indirizzati a loro sui social media. L’attrice, ora molto vicina all’uscita del suo ultimo film, il noir London Fields con Amber Heard, è ambasciatrice di Rimmel dal 2016.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da RITA ORA (@ritaora) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da RITA ORA (@ritaorabotsuk) in data: