Adonà Mamo: “La musica è vita”
27 giugno 2018
Mike e George Heaton – Represent
28 giugno 2018

Il primo gol di Messi, la zampata decisiva di Rojo, L’Argentina che compie il miracolo e passa agli ottavi dei Mondiali di Russia con una vittoria sulla Nigeria. Il protagonista dell’ultima partita dell’Albiceleste però non era in campo e nemmeno in panchina, ma sugli spalti: proprio così, perchè dopo i due orologi al polso e le espressioni “colorite”, anche a San Pietroburgo Diego Armando Maradona ha regalato ai presenti uno spettacolo indimenticabile. Dalla posa in piedi con le braccia spalancate e lo sguardo rivolto a cielo prima dell’inizio della partita al dito medio dopo il gol decisivo di Rojo che ha segnato la definitiva vittoria dell’Argentina, il Pibe non si è fermato un attimo.

Gli avevano tutti consigliato di restare in hotel. La partita era troppo importante per l’Argentina e la paura di un malore era dietro l’angolo, ma Maradona non ha ascoltato nessuno ed è rimasto in tribuna a tifare. Il risultato? Un innalzamento improvviso della pressione e l’arrivo di un medico. Niente di grave, ma abbastanza da attirare l’attenzione di tutti i giornali. Il commentatore televisivo inglese Stan Collymore ha detto la sua sull’accaduto affermando che “sarebbe ora che Maradona prendesse un break dal calcio” e che la FIFA dovrebbe “smetterla di compiacerlo”. In fondo il Pibe non è nuovo a certi problemi di cuore, e troppe emozioni non gli fanno certamente bene. Forse sarà meglio che gli ottavi di finale contro la Francia, in programma sabato 30 giugno, se li goda dalla camera di albergo.

Ph. Header: Getty Images

Gracias a Dios!!! ⚽

Un post condiviso da Diego Maradona Oficial (@maradona) in data:

Related Post