Chris Brown arrestato a Parigi: l’accusa è stupro

Kimonorain: moda performante e minimal
23 Gennaio 2019
La Favorita: il film in costume che ha fatto storia
23 Gennaio 2019

Chris Brown nei guai con la legge. Non certo una novità, ma stavolta il rapper statunitense è finito in stato di fermo con l’accusa di aver stuprato una ragazza. L’ex compagno di Rihanna è stato arrestato a Parigi assieme alla sua guardia del corpo e a un’altra persona, e rimarranno in custodia fino al termine delle indagini, che potrebbero far emergere altri reati come quello relativo al possesso di stupefacenti.

Oltre alle violenze nei confronti di Rihanna, delle quali Brown si dichiarò colpevole nel 2009, sono purtroppo altri i casi di questo tipo che riguardano l’autore di X: dopo la rottura della storia d’amore con Karrueche Tran la modella ha ottenuto un’ordinanza restrittiva nei confronti di Brown per alcune minacce di morte ricevute sul suo cellulare da parte del cantante. L’ultima, prima di essere arrestato in Francia, riguarda una ragazza minacciata con una pistola mentre si trovava a casa sua. Difficile, dopo una lista del genere, pensare che Breezy possa tornare sulla buona strada.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CHRIS BROWN (@chrisbrownofficial) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

💡

Un post condiviso da CHRIS BROWN (@chrisbrownofficial) in data:

Related Post