Barcellona: food tour a piedi
10 Ottobre 2019
Pink Floyd – Il lato oscuro
15 Ottobre 2019

By Redazione
11 Ottobre 2019

Dopo il grande successo di Assurdo, il suo ep di debutto interamente prodotto da Mr, Monkey, Tredici Pietro è pronto a conquistare il pubblico dal vivo attraverso il suo Assurdo Tour che dal prossimo 12 ottobre lo vedrà calcare i principali palchi della penisola italiana per tutto l’inverno.

Tra le prime date confermate la leg invernale del tour di Tredici Pietro partirà il 12 ottobre da Forlì per proseguire il 26 ottobre a Firenze, il 9 novembre a Milano, il 16 novembre a Bologna, il 30 novembre a Foggia, il 7 dicembre a Mantova, il 14 dicembre a Roma e il 27 dicembre a Teramo.

Tredici Pietro, al secolo Pietro Morandi, dopo il successo di hit virali che hanno raggiunto milioni di views sulla rete come Pizza e fichi, Piccolo Pietro, Rick e Morty e Passaporto con Assurdo approda ufficialmente alla sua prima raccolta d’inediti presentandosi al grande pubblico senza filtri e in una veste completamente inedita e rinnovata. “Assurdo – dichiara Tredici Pietro – è un progetto che aspettavo di fare uscire da mesi, un salto verso un modo sempre più personale di fare musica. Non sapevamo cosa sarebbe uscito fuori, io e Mr. Monkey abbiamo seguito un flusso che ci ha portato ad avere, dalla prima traccia all’ultima, musica coerente con se stessa, senza imporci alcun limite sonoro. Il disco abbraccia più sfere della nostra emotività e si proietta idealmente nel mondo musicale dei prossimi anni, è una sorta di anticipazione della strada che intendo percorrere senza pormi vincoli artistici e personali di nessun tipo”.

Il disco è la perfetta sintesi musicale del personale percorso fatto fin ora e fotografa l’evolversi delle reazioni e dei sentimenti che il rapper ha vissuto, soprattutto negli ultimi anni. Un viaggio temporale nelle mille sfaccettature dell’animo dell’artista e nelle sue molteplici storie.

Grazie ad un sound ipnotico ed incalzante che cattura sin dal primo ascolto il disco, ricco di suggestioni musicali, fonde perfettamente sonorità rap, elettroniche e melodie vocali in un mix originale di ingredienti diversi che ben rispecchiano l’evoluzione in corsa del giovanissimo rapper bolognese. La cifra sonora che ne deriva è assolutamente unica e ben riconoscibile, influenzata da anni passati ad ascoltare i generi più svariati con un’influenza particolare della cultura americana. Dr. Dre e Jay-Z fino a YG e Meek Mill, solo per citarne alcuni.

Non vedo l’ora di partire in tour con una prima ondata di date dal vivo. La dimensione live ti permette di interagire veramente con i tuoi fan, la prova del nove che ti ripaga di tutti i sacrifici fatti in studio. L’energia è al massimo così come la voglia di spaccare il palco per ricambiare il calore che mi hanno dato le persone che fino ad ora mi hanno seguito. Sarà una gran bella festa e uno scambio reciproco di sole good vibes”. L’intero tour è ideato e organizzato da Thaurus Live, nota agenzia di booking e management di riferimento nel panorama rap italiano.