Montblanc Explorer: un’avventura senza limiti
18 Giugno 2019
Nicole Kidman: “Ricomincio dalla tv”
20 Giugno 2019

By Mariella Baroli
18 Giugno 2019

Dopo l’ottimo riscontro dei precedenti singoli Ti amo Ti odio, Dove sei e sulla scia del successo di hit virali che hanno ricevuto milioni di stream e visualizzazioni su YouTube come Per sempre e Solo te e me, entrambe certificate disco d’oro dalla Fimi, Volevo te è il brano con il quale GionnyScandal, idolo di moltissimi giovani amanti dell’emo trap made in Italy, apre un nuovo capitolo in musica. “Volevo te è uno dei primi pezzi che ho scritto quando ho iniziato a lavorare al nuovo album” dichiara GionnyScandal. “Ero in studio con il mio producer Sam Lover e sentivo la necessità di riprendere in mano la chitarra per suonare un pezzo che rappresentasse veramente il mio modo di fare emo trap, genere che ho portato con delle sonorità uniche per la prima volta in Italia. In questo pezzo si sentono molto le mie influenze pop punk che arrivano dai mitici Blink 182, insieme a sonorità trap. Volevo creare un pezzo super catchy in cui racconto di come sia strana la situazione di un interesse non corrisposto. Quando spesso desideriamo una persona, lei non vuole noi e viceversa”.

“Come in Ti amo Ti odio le chitarre sono suonate direttamente da me. In questo brano si sente molto di più la sonorità emo-core che ho deciso di mantenere da qui in avanti dato il mio passato in una band”. La canzone, scritta dallo stesso Gionata Ruggieri e prodotta da Sam Lover, è un miscuglio di elementi diversi senza dimenticare le emozioni e i sentimenti con cui GionnyScandal ha da sempre abituato la sua fan base. Grazie ad un sound travolgente Volevo te è un brano di grande energia che ben rispecchia l’evoluzione in corsa del giovane artista confermando la sua singolare versatilità nel muoversi in differenti range, spaziando tra diversi generi.

GionnyScandal, dopo un assaggio dal vivo in Europa il 26 ottobre ad Amsterdam, il 28 ottobre a Londra e il 29 ottobre a Barcellona, sarà impegnato a Novembre 2019 in un tour nazionale nei più prestigiosi club della penisola italiana. Il “Black Tour” partirà il 7 novembre da Napoli per proseguire l’8 novembre a Modugno (BA), il 9 novembre a Catania, il 14 novembre a Roma, il 15 novembre a Firenze, il 17 novembre a Torino, il 22 novembre a Bologna, il 23 novembre a Padova per chiudere poi in grande stile il 28 novembre a Milano.

BLACK TOUR
calendario in continuo aggiornamento

26 ottobre – Mixtree – Amsterdam
28 ottobre – Brixton Jamm – Londra
29 ottobre – Razzmatazz – Barcellona
7 novembre – Duel Beat – Napoli
8 novembre – Demodè – Modugno (BA)
9 novembre – Land – Catania
14 novembre – Largo Venue – Roma
15 novembre – Auditorium Flog – Firenze
17 novembre – Hiroshima Mon Amour – Torino
22 novembre – Estragon – Bologna
23 novembre – Hall – Padova
28 novembre – Alcatraz – Milano