Ellen Hidding
9 novembre 2015
Watchmen Over You
10 novembre 2015

The Factory Of Beauty

La bellezza è un dono, e questo è risaputo, ma ciò che spesso s’ignora è che questo dono comporta anche una serie di responsabilità. Prima fra tutte, imparare a farne buon uso affinché non sia fine a se stessa e faccia, di coloro che la possiedono, ambasciatori di messaggi positivi.

D&M

Paola Benegas, talent manager di grande successo sa bene come fare a trasformare una bella ragazza in una Star e sa bene, soprattutto, quanto la bellezza sia sinonimo di potere, opportunità, fatica e, appunto, responsabilità. Lo ripete continuamente alle sue modelle, che segue, accudisce e protegge ogni giorno.

factory_2Dayane Mello

factory_17Mariana Rodriguez

factory_15Davenport Twins

Ma cosa c’è dietro la costruzione di un personaggio? Quanto lavoro è necessario? E di che tipo di responsabilità si tratta?

“Anzitutto”, esordisce la Benegas, “io mi affido all’intuito, quella capacità di andare al di là della ragazza, spesso ragazzina, che mi trovo davanti e vederne il potenziale. Cerco il carattere e la tempra, perché tu sai bene quanto questo mondo sia difficile e competitivo e quanto sia importante avere la giusta determinazione. La bellezza fisica è certo una grande arma di vantaggio ma non basta da sola”.

Affiancare una ragazza nel suo percorso di crescita e di costruzione di una carriera nella moda o nella televisione è un lavoro che necessita di grande passione e pazienza (sorride). Bisogna essere anzitutto lungimiranti e poi amiche, psicologhe e strateghe. Le mie ragazze hanno tutte qualcosa di speciale e cerco d’insegnare loro ad aver cura del dono che possiedono.

factory_4factory_5factory_6

Spiegami bene, cosa ti serve vedere in una ragazza per esser certa che possa avere una carriera nel mondo dello spettacolo?

Mi basta vederla muoversi. Ricordi quando mi presentasti Dayane per la prima volta? Eravamo ad un party e c’erano decine di donne bellissime, ma lei mi colpì immediatamente. L’avevo vista in fotografia proprio sulle pagine del tuo magazine e avevo già sentore che avesse le carte in regola per arrivare al top! Era incinta della piccola Sofia da pochi mesi eppure si muoveva come una pantera e calamitava l’attenzione di tutti. Ecco, io rappresento donne così, giovani ragazze che non passano inosservate, e non solo per la loro avvenenza fisica, ma anche e soprattutto perché piene di vita!

factory_9c

Oggi stiamo realizzando questo shooting che vede protagoniste alcune di loro, Dayane Mello, Mariana Rodriguez e le giovanissime gemelle Davenport e c’è un bellissimo clima, ben lontano dall’immaginario collettivo in cui la rivalità regna sovrana…

E’ vero, è una bellissima giornata e io sono davvero felice di vedere a lavoro le mie ragazze in piena armonia, ma d’altronde non potrebbe che essere così, perché ciascuna di loro è preziosa ed unica in modo differente. Sto portando avanti una mia personale “missione” contro un certo tipo d’immagine sofferente che tanto è andata di moda negli ultimi anni. Io voglio rappresentare la bellezza vera, quella sana! Le mie sono ragazze “healty”, né troppo magre né troppo formose che hanno saputo farsi apprezzare nella moda, nel cinema e nella tv. Rimandano un’immagine più rassicurante e positiva a mio avviso.

factory_7factory_13

E’ un po’ come voler tornare all’epoca delle supertop… dove donne bellissime e in salute ispiravano milioni di persone.

Esatto! Donne come la Crawford e la Schiffer sono state qualcosa in più di semplici modelle. Erano, e sono tuttora, icone per intere generazioni e a questo arrivi solo se hai grandi qualità.

factory_11bfactory_8factory_12factory_16

La maggior parte delle modelle e personaggi tv che rappresenti sono sudamericane, perché?

Sì è vero la maggior parte di esse vengono dal Sudamerica, ma non tutte. Non è che io abbia scelto a priori ciò, è più veritiero dire che con loro mi trovo meglio. Hanno sempre il sorriso sulle labbra, un’incredibile voglia di vivere, spesso lasciano situazioni di disagio nella loro terra d’origine e si ritrovano ad affrontare, giovanissime, la vita da sole, hanno coraggio e determinazione che mettono anche nel lavoro.

factory_10

So che sei molto pudica quando si parla della tua scoperta più importante, Belen Rodriguez, cui hai fatto da agente per anni e con cui non hai più rapporti da tempo, ma ci tengo a chiederti le ragioni per le quali è la numero 1.

Sì hai ragione non amo molto parlarne, ma è vero che Belen Rodriguez ed io abbiamo condiviso un importante percorso assieme e, nonostante oggi le nostre strade siano separate, sento di dirti che resta la numero 1 perché è una donna con un talento infinito, altrimenti non avrebbe avuto a che fare con me (sorride).

Quali progetti hai per il prossimo futuro?

Un milione almeno! (ride) La mia soddisfazione più grande è vedere una ragazza partire da zero e arrivare in cima e ogni giorno mi adopero affinché loro abbiano le migliori occasioni e crescano, non solo come professioniste, ma soprattutto come persone. Cerco di circondarmi dei migliori professionisti del settore, i migliori fotografi, truccatori, brand e direttori creativi perché l’immagine è il nostro strumento di lavoro e devo puntare sempre al meglio per poter dar loro le occasioni migliori.

Dayane, sarà alle prese col nuovo programma di Rai Due “Montebianco, condotto da Caterina Balivo. Mariana continua ad essere protagonista di svariate campagne pubblicitarie e ha in serbo importanti progetti televisivi per la nuova stagione e poi sarà nella Cover Story di StarsSystem a breve vero? (sorride) Le gemelle Davenport, invece hanno appena sedici anni e sono all’inizio di un percorso che porterà loro molta fortuna, sono certa!

factory_14

Un’ultima domanda Paola, che cosa significa “essere una Star”?

Significa avere una luce che illumina chi ha intorno.

Starring: Dayane Mello, Mariana Rodriguez, Marta Davenport, Rice Lauren Davenport
Management: Paola Benegas
Ph: Tommy Napolitano
Creative Director: Alessandro Nava
Stylist: Vincenzo Imparato
Hair: Francesco Dattilo, Davide Omizzolo @ Orea Malià – Davines
Make Up: Samia Laoumri
Video: Francesco Franzoso
Swimsuits: District by Margherita Mazzei

Related Post