Labbra al comando
30 maggio 2016
Energie tra pensiero, ambienti e…design
31 maggio 2016

Marta Pozzan

Marta Pozzan, fashion blogger e attrice vicentina trasferitasi a Los Angeles un paio di anni fa racchiude in tre parole il successo che negli ultimi tempi la sua attività di influencer sta riscuotendo in rete: costanza, pazienza, creatività.

Quella di capitalizzare i like è diventata una moda che contagia un numero imprecisato di persone. Non tutti naturalmente ci riescono. Tu ci sei riuscita. Qual è il tuo ingrediente segreto?

Direi un insieme di ingredienti. Innanzitutto, lo spirito da autodidatta non puo’ mai mancare, aggiunto poi alla creatività e alla costanza, crea un giusto mix di componenti necessari. Aspetta, dimenticavo, la pazienza!!

pozzan_2

Come è lecito immaginare probabilmente hai iniziato per gioco, poi hai capito che questo poteva diventare un vero e proprio mestiere. Quand’è che pensi di aver fatto il salto?

Dopo aver lavorato per Silvia Paoli come fashion editor assistant a Vanity Fair a Milano, ho capito che non volevo lavorare per una testata o un magazine ma che preferivo creare contenuti per le mie piattaforme piuttosto che per conto di altri. Quindi il “salto” è scattato prima ancora di iniziare. Sapevo di voler lavorare per me stessa, nella moda, creando contenuti miei in cui io ero protagonista e cosi ho deciso che dovevo a tutti costi fare funzionare questa cosa.

Sulla carta d’identità, alla voce lavoro, cosa hai fatto scrivere?

Fashion influencer/actress.

pozzan_3

Guardando dall’esterno si capisce che una forte componente del tuo mestiere è data dal tuo gusto personale e dal divertimento che provi quando giochi con la tua immagine. Eppure, si vede che il tutto segue un’organizzazione, una precisione, un metodo. Raccontaci il dietro le quinte di un tuo post spiegando i ruoli della tua squadra.

Ogni volta che scatto ho sempre in mente l’immagine finale, la cui ispirazione e’ spesso tratta da un editoriale in un giornale di moda, un’opera d’arte, oppure frames di un film. Lavoro con diversi fotografi con cui collaboro alternativamente a seconda dello stile fotografico che sto cercando. Spiego loro la mia visione, mostro gli outfits e poi scegliamo la location e scattiamo. Altre volte mi lascio totalmente ispirare dal fotografo e anzi preferisco avere un’imput esterno che mi aiuti a creare magari un mood differente rispetto a quello che posso avere in mente.

pozzan_4

Se dovessi tradurre il tuo stile in una formula a tre cifre quali sarebbero le parole per raccontarti?

European, edgy, pop-art inspired.

Blogger e influencer sono le nuove celebrity globali. Che rapporto hai con lo star system?

Ho un sacco di amici dello “star system” se così vogliamo chiamare le categorie di attori, registi, modelle, cantanti…. Io tendo ad allinearmi con persone che amano in generale creare arte, di qualunche forma essa sia. La stardom viene dopo…

pozzan_8b

Photos: Jacopo Lorenzini
Interview: Alessandro Nava
MUA: Arianna Mancino
Blog: It’s Super Fashion

Related Post