Senza Tregua

Hell Road
29 aprile 2015
Ludovico Vazquez
2 maggio 2015

Senza Tregua

Continuano le montagne Russe. Diamanti, zirconi, borse costose, buste di plastica, eccitamento e senso di colpa. Successo e anonimato, mediocrità, bellezza.
Poi il buio.
E ancora una luce accecante: è qualcosa Che brilla: sono io. Potrei essere io?
Ma rieccoti sul letto, sforzandoti di non pensare a niente, distruggendoti, pensando a tutto.
Non c’è cura per gli effetti delle montagne russe. Ci sali tu.
Ma sbagliate, se pensate ci si salga per scelta. Chi sale, nasce con il biglietto già fatto. La paura è ciò che piu temiamo e ciò che ci rende vivi.
È cio che ci uccide ogni giorno, finchè finalmente il corpo si spegne. E la paura con lei.
tregua_2

Related Post