InsideTheSYSTEM #5 – MODELS and MORTALS

Ava McAvoy
14 Marzo 2013
Stoker: anteprima al Bif&st 2013 e nuove foto
14 Marzo 2013

InsideTheSYSTEM #5 – MODELS and MORTALS

Quando un mortale pensa ad una modella, questi dipinge nella sua mente un quadro di stampo surrealista, utilizzando i pennelli del luogo comune ed i colori della disinformazione, su di una tela ideata ad hoc dai media e dai pubblicitari. Ed ecco pronta l’immagine pre-fabbricata della “mannequin”:
Angelico giunco deambulante sul suo metro e 85 senza scarpe per 45 kg, comprese le scarpe.
Pelle priva di pori, figuriamoci di impurità, cangiante a seconda della stagione; eburnea ed eterea di inverno, ambrata ed esotica d’estate. Lineamenti iperuranici, in un volto che si rivela conferma vivente del teorema del viso perfetto, montato su un corpo che non necessita di espletare fabbisogni fisiologici, quali mangiare, bere o recarsi alla toilette. Oh, che INCANTEVOLI, MERAVIGLIOSE, ma soprattutto IRRAGGIUNGIBILI creature!

Okey, mortals, tirate tutti un sospiro di sollievo, perché ho una breakin’ news per voi: le modelle non sono perfette!
Diverse indossatrici, pur vestendo perfettamente abiti haute couture grazie all’invidiabile stacco di coscia e la totale assenza di adipe in eccesso, sono dotate di orecchie satellitari, nasi dalle gobbe plurime e occhiaie che non incoraggiano il presentarsi in pubblico senza trucco. Diverse fotomodelle, pur vantando visi che spaccano l’obiettivo, mentono in modo imbarazzante sulla loro altezza, nascondendosi dietro un canonico 172 cm che fa contenti tutti.
Andando alla ricerca di scheletri nell’armadio, pur griffatissimo, delle top, state certe che il bottino sarà ricco. Scopriamo così che l’isterica Naomi, conosciuta nel settore come “la Venere nera“, porta la parrucca causa alopecia galoppante; la strapagata Kate Moss raggiunge a stento il metro e 65, nonostante le sue super agenzie le regalino puntualmente 10 cm di bonus per buona (= pessima) condotta.
E Irina Shayk? Sogno di ogni uomo etero e per tanto incubo di ogni donna fidanzata? .. Non faceva poi così paura, prima della mastoplastica additiva e altri variegati “aiuti del pubblico”, vero?
Che lo Zanichelli sia con voi quindi:
Modella
[mo-dèl-la] s.f.
Donna che, per professione, fa da modello per pittori, scultori o fotografi; donna che indossa capi d’abbigliamento per fotografie, sfilate di moda ecc. SINindossatrice, mannequin: fare la m.

 

Come vedete, non ė scritto da nessuna parte che la modella sia la “bellona” per antonomasia. Esistono modelle fantastiche che prescindono qualsiasi canone estetico e riscuotono un enorme successo grazie al loro charme, ad un look interessante o alla forte personalità.
State sereni, bamboli:
Models ARE mortals

NB: Questo non è un invito a tentare la strada del modeling, la concorrenza ė già vasta e spietata a sufficienza.