Sanremo Story: Mimì, Loredana e il Festival
10 Febbraio 2019
Sanremo 2019: promossi e bocciati
11 Febbraio 2019

By Redazione
11 Febbraio 2019

Banner_191x53_Everlast

CONTENUTO OFFERTO DA EVERLAST

Ci troviamo nel pieno dell’inverno, il maltempo ci costringe a rare uscite fuori casa, per non parlare del fatto che molti di noi per la maggior parte del tempo sono costretti a stare dentro a un ufficio. La migliore medicina? Prenotare un biglietto aereo verso mete esotiche, carezzati dalla brezza dell’oceano e illuminati dai raggi solari. Oppure potrebbe essere il momento ideale per lanciarsi alla scoperta di parchi per le nostre attività outdoor. Ecco la nostra imperdibile travel guide. Il perfetto outfit per la partenza? Il viaggio è anzitutto un piacere: le tute Everlast rappresentano la soluzione ottimale per coniugare comfort e stile durante il viaggio, pronti all’imbarco al gate. E, una volta atterrati, l’ingombrante cappotto di turno potrà rimanere nell’armadio per tutta la durata della vacanza.

LE MONTAGNE DI TUCSON E I PAESAGGI DELLO UTAH – STATI UNITI

La possibilità di visitare un parco nazionale è una valida opzione da tenere bene a mente. Un viaggio a Tucson (Arizona), con le sue montagne e i deserti mozzafiato, rappresenterà il climax della vostra ritrovata simbiosi con Madre Terra. Gli immensi ranch e i giardini botanici faranno il resto. Poi vi basterà spostarvi a St. George nello Utah, che conserva una bellezza paesaggistica non offuscata dalla progresso dell’urbanizzazione. Il 19 e il 20 aprile in questa cittadina si tiene l’Art Festival, ottima occasione per scoprire gli artisti locali e acquistare opere inusuali per arredare le vostre abitazioni.

LA FIORITURA DEI CILIEGI – GIAPPONE

“Hanami” è la parola giapponese che sta a indicare “osservare la fioritura dei ciliegi”. É usanza per il popolo del Sol Levante ammirare questa esplosione della natura, la sua maestosa rinascita, anno dopo anno. Argomentando sul momento migliore per osservarla, esso varia da gennaio a maggio, a seconda della posizione geografica. Noi, amando le isole, vi consigliamo le isole subtropicali di Okinawa per ammirare da vicino questo spettacolo senza pari.

LA SPA A CIELO APERTO DI PAMUKKALE – TURCHIA

Nella lingua turca questa parola significa “castello di cotone”. Queste piscine termali naturali sono splendenti, di un bianco cangiante, che ricorda la fibra naturale. Le acque sgorgano a una temperatura di 35 gradi attraverso le terrazze rocciose che compongono le maestose piscine naturali. I momenti migliori per visitare questa perla di rara bellezza sono certamente l’autunno e l’inverno, dunque in presenza di temperature miti. Il perfect match per un viaggio alla ricerca della natura e del benessere psicofisico.

I CELEBRI SCOGLI DOIS IRMÃOS – BRASILE

L’ecosistema Di Fernando de Noronha, paradiso tropicale brasiliano, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Non è facile raggiungerla, gli approdi in questo posto sono controllati. Ma se sarete tra gli happy few ammessi in questo luogo incontaminato dell’Oceano Atlantico, avrete l’opportunità di visitare favolosi fondali marini e nuotare in compagnia di tartarughe. Se amate le escursioni sono presenti anche percorsi eco-turistici.

TREKKING A TENERIFE E SURF A LANZAROTE – SPAGNA

Trovarsi all’alba o all’imbrunire sulla cima del vulcano Teide è un’esperienza indimenticabile grazie alle diverse tonalità del cielo riflesse sulla roccia. Incantevole in ogni parte dell’anno, grazie al clima mite il più grande Parco Nazionale delle Isole Canarie offre ai suoi visitatori un momento unico e indimenticabile, dove lasciarsi sorprendere dalla natura e quello che ha da offrire. Se amate le stelle, non perdetevi una visita all’Osservatorio del Teide, uno dei più importanti al mondo. Se invece amate il surf spostatevi più a est verso Lanzarote. Dalla Playa de Tamara a San Juan passando per Derecha de La Santa sono tantissimi i luoghi dove potrete trovare l’onda perfetta.