Adam
15 Febbraio 2018
Friends: apre il Central Perk
16 Febbraio 2018

By Lorenzo Sabatini
15 Febbraio 2018

Partiamo dal presupposto che nessun altro capo d’abbigliamento fa discutere tanto quanto le pellicce. Ci sono portavoci del movimento animalista come l’attrice statunitense Pamela Anderson che quotidianamente, ricordando molto l’icona francese Brigitte Bardot, redarguisce chi le indossa. L’ultima a finire nel mirino dell’attivista è stata la Venere nera Naomi Campbell, che nonostante sposi le cause umanitarie, non segue quelle animaliste.

Molti influencers poi, con i loro toni audaci e persuasivi, ricordano quanto sia grave pensare unicamente agli animali e dimenticarsi degli esseri umani. Dunque caricano la pelliccia di simbologie evolutive. Uno tra i designers più importanti della contemporaneità, Alessandro Michele (direttore creativo di Gucci, ndr), ha recentemente scelto la strada “fur free” in nome dell’ecologia. Non staremo qui a decidere dove sta la ragione: c’è chi fa scelte sostenibili e chi continua a produrre accessori ed items in pelliccia.

Poi c’è il cinema: come si può dimenticare Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany” che indossa la pelliccia? Oppure Marilyn Monroe in “Quando la moglie è in vacanza”? Alcune dive in pelliccia di Hollywood influenzano ancora i trends della moda contemporanea. La pelliccia non è solo una storia cinematografica, ma anche arte e bellezza in sostanza. E non conosce stagionalità: la troviamo sia nelle collezioni fall-winter sia in quelle spring-summer.

Ecco una selection di accessori e items in pelliccia imperdibili. Grafica e di impatto la gamma di Vladimiro Gioia, che spazia dalla proposta multicolore in visone con collo in volpe con manico ricamato alla pelliccia rosa sempre 100% volpe per questo autunno inverno. Ecologica la scelta dell’iconica designer britannica Stella McCartney, che propone giacche, maxi gilet e cappotti in simil volpe. Per gli accessori il brand Salar Milano propone mini bags in pelle con profili in visone multicolor deliziose. La prossima primavera, pensando ad una donna estrosa che ama sorprendere con il proprio look, la linea Furrissima di Simonetta Ravizza propone  una selezione di sac-bag in mix di pelli e diverse lavorazioni. Sempre lo stesso brand propone bag in visone dalle tonalità pastel-pop e fantasia a check. Eco o vere, le pellicce non stancano la moda.