Emmy Awards 2018: tutti i vincitori
18 Settembre 2018
Mara Venier: un ritorno irresistibile
19 Settembre 2018

By Mariella Baroli
19 Settembre 2018

Il mondo della moda sa fare dell’eccentricità un’arte, ma quello che il pubblico continua a cercare sulle passerelle è uno stile da poter imitare – o meglio interpretare – giorno dopo giorno. Seguendo le lezioni arrivate da New York, Londra, Milano e Parigi, quali trend siamo pronti ad adottare nei mesi più freddi? Abbiamo selezionato cinque delle novità apparse sulle passerelle lo scorso febbraio – e già presenti nei negozi high street – tralasciando uova di drago e teste mozzate. Ecco la nostra selezione per la prossima fall-winter.

Animalier

Zebrato, leopardato, pitonato. Tutti quei termini che qualche anno fa vi facevano storcere il naso e che facevano rima con trash piuttosto che chic, sono diventati i protagonisti della nuova stagione. Le interpretazioni sono le più disparate, ma a farla da padrone sono gli italianissimi Dolce&Gabbana, che con la loro “stampa leo” hanno fatto storia. Max Mara, dopo il debutto del teddy coat (perfetta scelta se volete sperimentare il trend oversize), si declina in una varietà infinita di macchie e cromie da spezzare con semplici tshirt o da indossare all over per affrontare al meglio la giungla cittadina. Il nostro capo preferito per il trend animalier è però firmato Missoni. Un cappotto tigrato un po’ anni ’70 da sfoggiare tutta la stagione.

Tartan

Con la riscossa degli anni ’80 abbiamo visto il ritorno di Cher Horowitz. La protagonista del teen movie Clueless con i suoi completi in tartan era diventata icona di stile per i più giovani (e non solo). Oggi Versace rispolvera il tartan e ne fa un mix perfetto. Il giallo, il viola e il verde si fondono in un look a metà tra il posh e il punk. Imperdibili i kilt presentati da Maria Grazia Chiuri per Dior. Se però non siete pronti a svuotare il portafoglio, un volo low cost per Londra e una fermata obbligatoria da Liberty vi faranno passare ogni paura.

Oversize

Miuccia Prada ne ha indossato uno (fluo) alla fine della sfilata parigina di Miu Miu. Il cappotto oversize è un must have per la prossima stagione. Dal taglio maschile o dai colori forti, l’importante è che avvolga le vostre forme. Prendete esempio da Balenciaga e sovrapponete giacca, parka e maglione. Quando mai vi ricapita che la moda vi dica di stare comode e al caldo? Approfittatene.

Anni ’80

Non spaventatevi. Gli anni ’80 sono tornati e insieme a loro il lamé, le calze coloratissime e le spalle larghe. Quella che avete dinnanzi a voi è l’occasione per ripescare il meglio dal fondo dei vostri armadi. Vi ricordate quel vestito o quella giacca che tanto amavate ma che vi siete vergognati a indossare negli ultimi anni? Questo è il momento di sfoggiarlo con orgoglio. Prendete esempio dalle passerelle di Gucci e Saint Lauren Paris by Anthony Vaccarello.

Tailoring

Questa stagione Dolce&Gabbana ha dimostrato a tutti i sui detrattori che un brand con un forte dna finisce sempre per essere di insegnamento a tutti coloro che invece sono si dedicano alla spasmodica corsa al trend. La sartorialità non passa mai di moda e una donna con un look maschile è sempre molto sensuale. Lo sa bene Blake Lively che durante il press tour del suo ultimo film ha sfoggiato completi maschili di ogni colore e stile. Da Off-White ad Alexander Wang, passando per l’intramontabile Chanel, il completo da uomo l’ha fatta da padrone. Se dovessimo scegliere, è questo il trend su cui investire. Come il famoso little black dress, un pantalone e una giacca sartoriale non passano mai di moda.

Ph: The Fashion Spot