Maurizio Temporin – Il cammino dei tarocchi
26 Ottobre 2017
Oyes…non è un gabbiano
27 Ottobre 2017

By Barbara Cialdi
26 Ottobre 2017

Cinquant’anni e non avere rughe: la storica Trucker Jacket Type III firmata Levi’s sembra essere immune allo scorrere del tempo. Questo capo in denim ha attraversato ben cinque decenni senza mai perdere il suo fascino, forse perché interpreta in pieno lo stile e la filosofia del brand Levi’s: autenticità, creatività e libertà.

La giacca debuttò sul mercato negli anni Sessanta con il nome di 70505 Denim Blouse: una camicia in jeans con tre pieghe sui lati, per regalare maggiore vestibilità, comode aperture sui polsini, vita regolabile e i classici rivetti sulle tasche anteriori, ovvero i bottoncini ramati che rappresentano uno dei tratti distintivi dei jeans Levi’s. In un’epoca in cui si desiderava fortemente affermare ed esprimere la creatività, la libertà di essere se stessi e la comodità di indossare qualcosa in cui sentirsi estremamente a proprio agio questa giacca divenne presto il simbolo della gioventù di quegli anni.

Le rockstar cominciarono a indossarla durante le loro performance, poi toccò ai giovani durante le manifestazioni e alle comunità hippie della West Coast. La vera forza di questa denim jacket fu la sua capacità di conquistare tutti: dai cowboys ai ragazzi ricchi, dai cinquantenni alle ragazze adolescenti, dai ceti più poveri alla classe benestante. Un capo universale,che ancora oggi regna incontrastato tra le varie proposte moda che occupano il mercato.

La giacca ha avuto tre versioni nel corso della sua storia – Type I, II e III – di cui l’ultima è certamente la più fortunata e riuscita. La definitiva consacrazione per la Trucker arrivò nel 1967: George Harrison dei Beatles arrivò ad Haight-Ashbury, quartiere fulcro del movimento hippie a San Francisco, indossando la Trucker Jacket Type III. Quel concerto rese la denim jacket il simbolo dello spirito di ribellione giovanile di quegli anni, e da quel momento in poi la giacca divenne uno dei capi casual chic più famosi di sempre.

Dagli indimenticabili anni Sessanta, passando per lo spumeggiante decennio dei Settanta, i trasgressivi Anni Ottanta, gli stravaganti anni Novanta, fino ai giorni nostri, la Trucker Jacket Type III non ha alcuna intenzione di smettere di conquistare celebrities e gente comune grazie alla sua versatilità. Il nuovo modello ideato da Levi’s per reinterpretare questo capo è stato pensato ricordando lo spirito gioioso e spensierato dell’epoca in cui nacque, puntando ad un restyling in chiave contemporanea. Un tuffo nelle atmosfere del passato, con la comodità delle nuove tecnologie sempre più all’avanguardia nel mondo del jeans.