RKKR: unconventional shoes
5 Luglio 2017
Festival di Santarcangelo 2017: arte che si diffonde
6 Luglio 2017

By Fabrizio Imas
6 Luglio 2017

La prima volta non si scorda mai. Teppei Fujita. designer nipponico che vanta anni di collaborazione al fianco di Yohji Yamamoto, durante la scorsa Milan Fashion Week ha presentato la nuova collezione primavera-estate 2018 targata Sulvam. Tagli sartoriali e materiali ricercati, il teatro della sfilata (intitolata 8 minutes) è stata la Fabbrica del vapore, struttura multifunzionale sempre più utilizzata durante la fashion week meneghina.

Questa collezione come abbiamo già visto in altre precedentemente (vedi Edith-Marcel) si distingue per il motto di A-Gender, dove l’uomo può attingere dal guardaroba della donna e viceversa. I detrattori riducono il tutto ad una mancanza di idee da parte del fashion system, senza tenere conto del reale valore del messaggio che si vuole lanciare: non c’è più una distinzione tra bianco e nero, ma piuttosto un’armoniosa fusione che rende il tutto ancor più vitale e abbacinante.

Molto efficace la ricerca delle acconciature: a occuparsene sono stati Elia Piatto e Martina Molinari, che come al solito sono i più richiesti dagli stilisti.