Sapone: il fondamento di ogni beauty routine
24 Maggio 2019
TVLand – All Together Now: il tutto con il troppo intorno
4 Giugno 2019

By Lorenzo Sabatini
30 Maggio 2019

Se mi chiedessero di descrivere l’universo stilistico di Stefania Marra penserei a una Wunderkammer di una groupie fine anni Settanta cresciuta a Camden: grafiche optical, pannelli e inserti in tartan, passione, attenzione massima alla scelta dei materiali, dedizione e pragmatismo. STMA By Stefania Marra è il progetto dell’omonima imprenditrice, la quale dal 2016 dopo significative esperienze presso uffici stile importanti ha deciso di esprimere il suo animo vintage nelle sue prestigiose creazioni.

Parlaci del tuo progetto. Cosa ti appassiona di questa avventura chiamata moda?

STMA nasce 3 anni fa, dopo aver disegnato per alcune aziende e uffici stile ho deciso di lanciarmi in questo nuovo percorso. La cosa che mi appassiona di più è la continua ricerca della perfezione, mettersi continuamente in discussione e sperimentare.

Il prossimo importante traguardo per il tuo brand?

La prossima stagione lanceremo l’e-commerce di STMA, stiamo avviando anche un importante collaborazione in Corea. Quindi incrociamo le dita!

Hai mai pensato a un piano B nella vita?

Sì, ci penso costantemente, ma la verità è che non c’è altro che vorrei fare, se non questo.

Cosa ti rende particolarmente creativa? Rituali?

Rilassarmi, avere i miei spazi e le mie cose, ascoltare della buona musica, fumare. Sfortunatamente non sono molto mistica, non ho nessun rituale.

Se potessi vivere in un film o in un libro quali sarebbero e perché?

Vorrei vivere in Ghostbuster per stare accanto a Peter Venkman (Bill Murray), mio idolo e amore di sempre.

E la passione per il vintage, da dove nasce?

Sono sempre stata affascinata dagli abiti dei miei genitori, da un armadio pieno di vestiti, importanti e pieni di dettagli, materici. Gli anni 60 e 70 sono per me un’ispirazione fondamentale, le avanguardie artistiche, le sperimentazioni, i nuovi materiali.

Genere musicale preferito?

Ascolto principalmente musica indie e brit-pop. Ho sempre ascoltato alternative rock: credo di essere vintage anche in questo.

Se potessi vivere in un’altra città oltre Milano quale sarebbe?

Beh sono un’inguaribile romantica, non potrei scegliere altro che Parigi.

Ci racconti la tua ultima collezione?

L’ultima Fall-Winter Fem With Care è fortemente di ispirazione preppy/vintage. È una collezione romantica e sofisticata. Ci sono diversi elementi ispirati al packaging d’epoca, sono sempre stata affascinata dalle confezioni dei piccoli oggetti, dalla grafica in generale e dall’estetica dei prodotti di nicchia e ben progettati. Sono prodotti che mi trasmettono amore e passione, lo stesso amore che voglio trasmettere con le collezioni STMA.