Serena Williams: “Donne, continuate a sognare in grande”
12 Dicembre 2016
Camilla Locatelli
14 Dicembre 2016

Reebok ha inaugurato a Milano il suo primo Experience Store, nella caratteristica piazza Gae Aulenti. Dal 26 novembre al 24 dicembre una location di 350 metri quadrati su un unico livello, che affaccia su uno degli esempi di design più ammirati d’Europa, sarà il luogo per la selezione fall-winter 2016 legato a due anime del brand: sport e lifestyle.

reebok_2

Dopo Nike e New Balance anche il colosso industriale statunitense, specializzato nella produzione di articoli ed accessori sportivi, ha deciso di aprire il suo punto vendita tra i grattacieli del capoluogo lombardo, offrendo agli acquirenti un’esperienza di shopping assolutamente unica ed interattiva. I clienti avranno infatti la possibilità di mettersi alla prova con varie attività fisiche, ricevendo in cambio degli sconti: da un minimo di 10 euro fino ad un massimo di 100, in base alle performance sportive. Il concept di questo negozio prevede infatti la possibilità di acquistare gli articoli a prezzo pieno oppure assicurarseli a prezzo ridotto dopo aver eseguito esercizi di fitness all’interno dell’area gym dedicata, suddivisi in base alle categorie CrossFit, Running, Combat e Yoga. Tra gli esempi, riportati sul sito Reebok, 25 squat consecutivi equivalgono a 20 euro di sconto sul prodotto che si vuole acquistare.

Reebok Experience non è un semplice store, o meglio non è il classico store a cui le persone sono abituate: è un’esperienza fisica vera e propria, in perfetto accordo con il messaggio Rebook #BeMoreHuman, che vuole rendere le persone migliori attraverso lo sport e uno stile di vita attivo, cercando di superare i propri limiti perfezionando il proprio corpo ogni giorno. “Siamo fortemente convinti che fare movimento e vivere in modo attivo sia uno dei principali motivi per una vita felice, per sé stessi e per le persone intorno a noi” afferma Massimo Carnelli, Senior Director di Reebok. “Reebok Experience è il nostro personale modo di raccontarlo direttamente al consumatore, di renderlo partecipe della nostra passione. È arrivato per noi il momento di dimostrare quanto ci crediamo, quanto lo sport sia divertente e non solo sfidante e quanto possa essere motivo di condivisione e per questo abbiamo lanciato lo slogan Non prendiamo i migliori, ma chi dà il meglio di sé.