Sergio Marchionne: la cravatta non serve
25 Luglio 2018
Demi Lovato: la notte più lunga
25 Luglio 2018

By Mariella Baroli
25 Luglio 2018

Dopo aver chiuso lo scorso anno con ricavi pari a 1,1 miliardi di euro (un aumento del 17% rispetto al 2016), Moncler si riconferma un brand di successo con un aumento del 20% nel primo trimestre di quest’anno. Per festeggiare i 332 milioni guadagnati da gennaio a marzo, la casa di moda ha presentato la sua ultima campagna pubblicitaria dall’evocativo titolo Beyond.

Andare oltre. Senza remore e rimanendo fedeli a se stessi. Il motto di Moncler viene espresso perfettamente attraverso una serie di scatti in bianco e nero firmati da Craig McDean. Ma quello che rende la campagna Beyond unica nel suo genere è la presenza di ben 19 personaggi che si sono distinti in campi diversi. Un solo brand che riesce ad abbracciare persone diverse, che provengono da mondi diversi ma che sono accomunati dalla voglia di andare oltre i dettami imposti dalla società. A ognuno di loro viene attribuita una frase, una semplice risposta a una domanda difficilissima: “cosa vuol dire per te andare oltre?” Per Millie Bobby Brown, l’attrice di Stranger Things, significa superare i propri limiti e “usare la propria voce per urlare così che tutti ti sentano”. Per John Boyega, il protagonista del nuovo Star Wars, significa superare gli ostacoli “ogni giorno”. Per l’atleta Bebe Vio è andare oltre agli ideali di perfezione imposti dalla società. Per il cosmonauta Walter Villadei significa invece andare oltre la scoperta.

Insieme a loro: l’artista di Brooklyn Conie Vallese; il campione di immersioni Guillaume Nery; Lexie Alford, la travel blogger che si è guadagnata un Guinness dei primati per essere la persona più giovane ad aver visitato tutto il mondo; Miyavi, famoso musicista giapponese; l’attrice e cantante messicana Eiza González; la pilota di corse Carmen Jordá; l’attività Xiuhtezcatl Martinez; l’avventuriero britannico, David de Rothschild; Olga Karput, la trendsetter con oltre 50,000 follower su Instagram; lo chef Danny Bowien; il rapper Sheck Wes; la modella Liya Kebede e infine lo sciatore Gus Kenworthy.

C’è spazio per tutti nella famiglia Moncler.