#MFW Man – Focus on Dondup Fall 2017
14 Gennaio 2017
#MFW Man – Focus on Ermenegildo Zegna Fall 2017
15 Gennaio 2017

Quella che racconta Vukmirovic per Ports 1961 è una storia di tenera dannazione. Forse cosí potremmo dire. L’amore. L’amore è il tema principale. Su maglie e magliette viene rappresentato anatomico, come muscolo, ideale, come scritta. Dannato, perchè viene raccontato fra le strade di Edimburgo – dove lo stesso Vukmirovic ha vissuto – partendo da Trainspotting, da quell’umore.

Lacci, collari e fibbie si evolvono e sviluppano negli outfit. Con gilet imbottiti da antisommossa o camicie destrutturate. La camicia. La camicia ha un ruolo importante. Costruita, ricostruita, distrutta. In fantasie geometriche o nera e bianca. Over. Senza pinces. Con tasche applicate o con protagonisti colli irregolari.

Proposte con giubbini imbottiti e non dalla forte immagine tecnica. Piumini colorati alleggeriscono la narrazione. I classici cappotti over si trasformano in mantelle diventando poi mantelli. Interessanti le maglie in lurex o con applicazioni di pailettes che non sembra facciano parte della storia e invece, sul finale, donano quel richiamo notturno e estroverso, forse non necessario ma sicuramente interessante. Un Trainspotting 2.0?