Sulvam: l’arte di sovrapporre
26 Gennaio 2018
Sex Tales: il cinema si fa piccante
29 Gennaio 2018

By Barbara Cialdi
29 Gennaio 2018

Nella prestigiosa residenza della famiglia polacca Potocki, nel centro di Parigi, precisamente nel 8°arrondissement, la maison Balmain ha dato vita alla presentazione della collezione uomo autunno, inverno 2018/2019 in occasione della Paris Men’s Fashion Week. Balmain Army, questo il nome della nuova collezione, ha raccontato la storia di un uomo sinuoso e languido, con pantaloni super attillati in latex e giacche a maglia larga metallizzate, bomber e giubbini in panno con dettagli in pelle e maglioni oversize o dolcevita aderenti di paillettes iridescenti. Nero, oro, verde scuro, grigio sono i colori prediletti di Olivier Rousteing, il giovanissimo direttore creativo di Balmain, classe 1986, che ha rilanciato lo storico marchio francese grazie al suo talento e alla capacità di muoversi attraverso i canali social.

Il suo account Instagram infatti vanta la bellezza di quasi 5 milioni di followers, oltre a i 7 milioni di quelli del profilo della maison Balmain, e proprio grazie alla sua predisposizione alla condivisione, questo giovane talentuoso stilista, scoperto dall’italiano Roberto Cavalli, sta attraversando un vero e proprio momento d’oro. Balmain Army è una collezione audace: la moda è l’espressione della bellezza e della libertà ed il vero lusso è sentirsi liberi, non aver paura di forzare i propri confini. La collezione Balmain Army si ispira a dei “soldati” sexy ed eleganti che combattono per diventare più forti e per migliorare il mondo. La visione di Rousteing è creare un uomo che non ha paura di mostrarsi. Ospiti della serata gli attori Orlando Bloom e Paddy Gibson,il cantante e musicista Miguel e l’attrice francese Juliette Binoche.

Ph: Mehdi Mendas