Cosa succede alla generazione under 30 quando incontra Shakespeare?
6 Giugno 2016
Jane Alexander
8 Giugno 2016

Lo streetwear nasce dalla strada per la strada e dai giovani per i giovani.
Da sempre associato a sottoculture urbane con richiami a stili musicali popolari.

victorian_1

Moda personale che esprime il proprio essere con immagini slegate da particolari brand o visioni fashion precostituite. Grandi tendenze, poi adottate dal pret a portè più blasonato, sono nate nelle strade negli ultimi decenni, dal punk all’hippy, dal gotico all’ hip hop, dal metal al contemporaneo fitness chic, fino a giungere a un’immagine di stampo surrealista, irrazionale talvolta sognante (si vedano le nuove declinazioni del dandismo).

Un uomo uscito da un quadro di Chagall, senza spazio e senza tempo, prende vita in un percorso straordinario di opere dell’artista Kristjana S. Williams che, partendo da incisioni di epoca vittoriana, giunge a un proprio elaborato dall’immagine surreale con elementi naturali.

Le proposte di Kristjana S.W. risultano concettualmente molto legate al mondo della moda street: l’epoca vittoriana fu senz’altro un periodo di grande splendore (e molto per le arti) ma anche si di immense contraddizioni dovute all’avvio di un sistema industriale più o meno ancora in fase di nascita, ricco di problematiche e disuguaglianze. Per questo è importante comprendere a fondo le opere dell’artista: al rigore e alla tecnica delle incisioni vittoriane è stata in grado di inserire cromatismi incredibili, il sogno, la natura, il sublime (più della bellezza).
Lo streetwear oggi forse dovrebbe decidere di attuare la stessa tipologia di percorso, abbandonando il mondo del tecnicismo a immagini studiate, per elaborare un messaggio proprio. Senza etichette.

Le contraddizioni di un secolo e mezzo fa dell’Inghilterra sotto la Regina Vittoria non sono molto distanti dalle nostre. Peró non furono solo elemento di crisi ma anche di fiorente attività artistica.
Potremmo prenderne spunto?

victorian_2bvictorian_3bvictorian_4bvictorian_5bvictorian_6bvictorian_7b

Ph: Luca Di Fazio
Creative Director: Pietro Rebosio
Set Assistant: Vicky Reder
Grooming: Sara Chrìs
Model: Braylen @ Beyond Models
Opere: Kristjana S. Williams