Alessia Navarro: il mio amore per Frida
15 Maggio 2017
Comic fashion!
17 Maggio 2017

By Fabrizio Imas
16 Maggio 2017

Gabriele Marconi torna a teatro. Dal 17 al 21 maggio l’attore e comico romano porta sul palco del Teatro Ar.Ma Scherzi del …Cechov, atti unici di Anton Cechov. Con Gabriele Marconi, sul palco, anche Daria Mariotti, Valentina Mauro, Claudia Spedaliere, Luca Pennacchioni, che firma anche la regia, accompagnati alla fisarmonica dal Maestro Gianni Mirizzi.

Lo spettacolo, articolato in due atti unici, mette in scena “L’orso” e “Domanda di matrimonio”. Nel primo Valentina Mauro è una vedova inconsolabile che ha giurato, dopo la morte del marito, di non uscire più di casa e di non frequentare più alcun uomo, nonostante le insistenti preghiere a ripensare la sua decisione da parte del suo servitore. La situazione si capovolge quando un ufficiale di artiglieria in congedo, interpretato dallo stesso Marconi, va dalla vedova a riscuotere delle cambiali. Il rifiuto di lei a pagare e la volontà di lui ad esigere quanto dovuto originano un dialogo concitato, che degenera in un duello fra la vedova e l’ex ufficiale con un imprevedibile esito finale.

In “Domanda di matrimonio”, invece, fra ruggini antiche di buon vicinato e comici squarci di vita campestre, si assiste al ruvido approccio fra due rampolli di buona famiglia in cui i battibecchi si alternano a riappacificazioni preludendo a quello che sarà la futura vita matrimoniale. Luca Pennacchioni, nei panni di Lomov, si presenta in casa dei vicini, possidenti terrieri, interpretati da Gabriele Marconi e Daria Mariotti, per chiedere in moglie la figlia (Claudia Spedaliere).

La giovane pensa che Lomov sia venuto per un contratto d’affari e scopre solo alla fine che si trattava di un contratto di matrimonio. Partendo da una piccola disputa sulla proprietà di un prato o da un diverbio sulle capacità dei propri cani, i due continueranno a scambiarsi invettive in un crescendo di battibecchi comici dallo scoppiettante finale.