Luglio, credevo ad un abbaglio e invece ci sei tu… Padiglione Teatri

Closer
10 Luglio 2015
Sweetie Girl
13 Luglio 2015

teatro_1

Ebbene sì Milano apre per Ferie tre dei suoi più importanti teatri dal 13 al 30 luglio 2015 con ExpoinCittà, in occasione di Expo Milano 2015, un progetto con l’obiettivo di presentare al pubblico una straordinaria varietà di spettacoli teatrali della scena milanese in una speciale iniziativa chiamata: Padiglione Teatri creando così un’occasione, più unica che rara, per animare le serate di luglio dei milanesi e non solo dei milanese.

Padiglione Teatri ha chiamato a raccolta tutti i teatri, le compagnie teatrali, i centri di produzione e i festival di Milano per far conoscere e portare sui palcoscenici del Teatro Franco Parenti, dell’Elfo/Puccini e del Piccolo Teatro uno spettacolo a scelta, tra le esperienze e titoli più significativi dei propri cartelloni.

Una ricca programmazione che offrirà alla città ben 58 spettacoli, un vero e proprio concentrato di programmazione teatrale a prezzi ridotti, solo 10 euro a spettacolo, uno sforzo produttivo non indifferente. Dunque da non perdere anche se l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno:
“la sua forte componente sperimentale può far immaginare sviluppi diversi…”

Se l’Expo sta nutrendo il nostro pianeta, come vorrebbero farci credere, Padiglione Teatri non nutrirà sicuramente le persone, ma a volte nutrirsi di teatro aiuta a vivere meglio (alla faccia dello spreco alimentare).

Sarà difficile scegliere tra le varie pietanze teatrali servite.

Si parte lunedì 13, ma il menu più appetitoso sarà servito martedì 14 presso il Teatro Franco Parenti a partire dalle ore 20:00 L’ultimo Kaligola produzione PIM-OFF riveduto e corretto dopo il debutto nella passata stagione cui farà seguito Il giardino delle ciliegie con le originali en travesti Nina’s Drag Queen in una commedia tutta da ridere. Quasi contemporaneamente, ore 20:30, presso il teatro Elfo/Puccini una meravigliosa Federica Fracassi in Deve trattarsi di autentico amore per la vita subito dopo Le note di cucina per la regia di Lorenzo Loris dove due uomini, illuminati dall’occhio di bue, si sfidano ai fornelli per conquistare la ragazza tanto amata.

Ahimè il dono dell’ubiquità non ce l’ha nessuno, noi andremo a sostenere le piccole realtà indipendenti ossia L’ultimo Kaligola. Voi?

Non saranno servite solo pièce teatrale, sul piatto anche molta danza contemporanea.

Si parte con DUE+DUE=5 coreografie di Lara Guidetti (mercoledì 15 ore19:30 Teatro Franco Parenti), Artedanzae20 con This is not a show (Giovedì 16 ore 21:30 Elfo/Puccini) noi vi segnaliamo, e ci saremo, lo spettacolo Out di Matteo Bittante che mette in scena un muro che rappresenta, con il corpo, gli ostacoli dei rapporti interpersonali (sempre Giovedì 16 ore 20:00 ma presso Teatro Franco Parenti).

Vi rimandiamo al sito del comune di Milano per visualizzare tutta la programmazione.

Se preferite lasciarvi ancora tentare, di seguito le pietanze, secondo noi, più gustose.

Presso Teatro Franco Parenti un classico di sempre come La Divina Commedia interpretato, o meglio riletto da par suo, da Giobbe Covatta (Venerdì 17 ore21:30), la compagnia Fattorina Tadin/Matanicola con To this purpose only (Lunedì 20 ore 20:00), A sangue freddo 2# di Silvia Costa (Mercoledì 22 ore20:45) e Elena Russo Arman che in questi anni è stata capace di confrontarsi con ruoli e personaggi sempre più diversi tra loro nello spettacolo Shakespeare a merenda (lunedì 27 ore 19:30).

Presso il teatro Elfo/Puccini Mercoledì 22 sarà dura scegliere tra una commedia nera, provocatoria e irriverente come N.E.R.D.s – Sintomi di Bruno Fornasari a quella più trasgressiva, come le perversioni e i tabù dello spettacolo Bagnati di Manuel Renga tutti e due ore 21:30, venerdì 24 è la volta Peperoni difficili di Rosario Lisma ore 20:30, mentre per chi ama la buona musica Degni di Nota, un recital privo di retorica, regia Emilio Russo.

Dal 13 al 30 di luglio ce n’è per tutti i gusti non vi potrete annoiare.
Poi non dite che non vi avevamo avvisati.