Rihanna meglio di…Michael Jackson
22 Febbraio 2017
Pretziada, una dichiarazione d’amore
23 Febbraio 2017

By Fabrizio Imas
23 Febbraio 2017

Splendida e leggiadra, come sempre. Lorella Cuccarini ha presentato ufficialmente alla stampa il nuovo musical che la vede protagonista, “La Regina di Ghiaccio”. Lo spettacolo sarà in scena al Brancaccio di Roma dal 2 marzo. Una sfida tutta italiana capitanata da Alessandro Longobardi (direttore artistico del teatro) e Maurizio Colombi (ideatore e direttore artistico).

Un progetto ambizioso e scritto interamente in Italia, che prende in contropiede il cliché dei musical d’oltreoceano riproposti in salsa europea. L’ispirazione arriva dalla favola persiana da cui nacque la Turandot di Giacomo Puccini, ma attenzione: a parte l’idea iniziale non vi sarà nulla di melodrammatico. Anzi la curiosità è già alle stelle per capire quale sarà il finale alternativo e completamente creato ad hoc dalla produzione.

Produzione che è la medesima vista in Rapunzel: dalla Cuccarini fino ad arrivare ai costumisti, il cast creativo è il medesimo che lo scorso anno ha riscosso consensi in tutta Italia (160mila spettatori richiamati a teatro). Siamo sicuri che anche questa volta Lorella Cuccarini ci stupirà con il suo talento. “E’ uno spettacolo più maturo rispetto a Rapunzel – ha detto l’attrice romana – un omaggio al mondo dell’opera e alla nostra straordinaria cultura”.

Si preannuncia qualcosa di travolgente per il pubblico, a partire da un nuovo ed unico surround- system, non ancora utilizzato nei teatri Italiani, e poi tanti effetti speciali, dalla nebbia sotto le sedie, il vento e la neve. Ci dovremo portare l’ombrello? Staremo a vedere.