Cose da appuntarsi: serie tv
12 Aprile 2018
Weekend is Playlist vol. 9
13 Aprile 2018

By TiTo Ciotta
13 Aprile 2018

Dopo aver incontrato Elena Russo Arman con lo spettacolo Leonardo, che genio! abbiamo accettato con piacere l’invito di Elena ed eccoci a presentare uno spettacolo molto interessante e purtroppo attualissimo:

L’AVVERSARIO
dal 18 al 29 aprile 2018
Teatro Elfo/Puccini _ SALA Fassbinder / Corso Buenos Aires, 33 – Milano
di Emmanuel Carrère
con Invisibile Kollettivo
(Nicola Bortolotti, Lorenzo Fontana, Alessandro Mor, Franca Penone, Elena Russo Arman)

Nove gennaio 1993, Prévessin-Moëns, Francia orientale. Jean-Claude Romand uccide moglie, figli e genitori. Poi tenta, invano, il suicidio. Inizia così L’avversario,  tratto dall’omonimo libro di Emmanuel Carrère. Per chi avesse letto il libro sa già cosa aspettarsi (o forse no), per chi non lo avesse letto quale migliore occasione se non di andare al Teatro Elfo/Puccini per vedere cinque amici, in scena, che ci raccontano una storia diventata il punto di partenza per indagare un disagio che ha a che fare con il senso di inadeguatezza rispetto alla realtà che ci circonda, con il sentirsi sempre non all’altezza delle richieste che ci arrivano dall’esterno, con l’incapacità di fare i conti con l’altro, con i suoi desideri e con quello che ci si aspetta da noi.

Siamo sicuri che, a fine spettacolo, ognuno di noi potrebbe riconoscersi in Jean-Claude Romand. La realtà ci ha insegnato che supera di gran lunga la fantasia, di fatti Romand non è un personaggio di fantasia è uno di noi, purtroppo. Due eventi molto importanti ai quali vi consigliamo di partecipare dopo la visione dello spettacolo L’avversario sono:

venerdì 20 aprile – Il doppio volto della menzogna
conversazione con la compagnia e la dott.ssa Maria Puliatti, psicologa esperta di psicotraumatologia e psicologia giuridica.

giovedì 26 aprile – Emmanuel Carrère: da Limonov a L’avversario
conversazione con Ena Marchi, editor di Adelphi e con la compagnia. Elio de Capitani legge brani da Limonov.