Alcoolique presenta Paradise Laguna
14 Settembre 2017
Ripartire in bellezza
18 Settembre 2017

By Fabrizio Imas
15 Settembre 2017

Sabato 16 e domenica 17 Settembre al teatro Live Alcazar di Roma va in scena “L’altrui misura”, ovvero una commedia brillante che lascia spazio alla riflessione interpretata da un esilarante Guido Del Vento, pugliese di origine ma oramai adottato dalla capitale da moltissimi anni. Lo spettacolo, scritto e diretto da Lucilla Lupaioli e Alessandro Di Marco, lo scorso anno fu portato in giro per l’Italia, strappando consensi e applausi a Milano, Napoli, L’Aquila e Ancona.

Come nasce l’idea di questo spettacolo?

Nasce dalla voglia di ironizzare sulle diversità. Ci piaceva l’idea della commedia per poter arrivare più facilmente al cuore della gente, quindi per poter parlare di integrazione attraverso la non tolleranza verso le differenze. Il nostro spettacolo si basa sulla storia di un uomo molto difficile ed intollerante verso tutto e tutti, e proprio per capire da dove arriva questo suo disagio prova a vestire i panni dei personaggi più scomodi, come il disabile, il ragazzo gay, la ragazza transessuale e tanti altri che scoprirete durante lo spettacolo. La cosa divertente è che sono tutti vicini di casa ed ognuno discrimina l’altro dalla propria diversità. Tutto questo avviene in maniera interattiva con il pubblico il quale sul finale viene proprio invitato ad intervenire.

Come sei stato scelto?

Beh l’idea è mia! Poi diciamo che ho una stretta collaborazione con Lucilla Lupaioli e Alessandro Di Marco, i quali hanno scritto il testo  e mi dirigono durante la piece. Insomma possiamo dire che abbiamo costruito lo spettacolo a sei mani, e conoscendoci da svarianti anni la preparazione è stata molto divertente.