Martina Blasco – Caos creativo
14 giugno 2018
Russia 2018: il palinsesto completo
15 giugno 2018

By TiTo Ciotta
14 Giugno 2018

Milanese, con una laurea in ingegneria e un articolato percorso formativo in ambito musicale e teatrale. Quattordici stagioni al Teatro alla Scala di Milano dove si è reso noto per la trasversalità della sua esperienza teatrale, sia in campo gestionale che artistico. In questi ultimi anni si è distinto soprattutto in Germania e Austria, firmando spettacoli quali: Carmen e Macbeth al Teatro di Lubecca, La clemenza di Tito alla Kammeroper del Theater an der Wien che hanno raccolto un successo sia di pubblico che di critica. Stiamo parlando del regista Alberto Triola, vertice di importanti teatri e festival italiani come il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il Festival Monteverdi e il Teatro Ponchielli di Cremona, il Carlo Felice di Genova, il Comunale di Bologna e il Lirico di Cagliari.

Alberto Triola ci ha aperto la porta di casa sua, prima della visione presso il teatro più antico del mondo (che si trova in Italia), il Teatro Olimpico di Vicenza, con l’opera:

L’INGANNO FELICE
15 e 17 giugno 2018
Teatro Olimpico / Piazza Matteotti, 11 – Vicenza
Musica di Gioachino Rossini
Regia Alberto Triola
con Patrick Kabongo, Eleonora Bellocci, Lorenzo Grante, Sergio Foresti, Daniele Caputo, Clelia Fumanelli, Libero Stelluti, Gianluca Bozzale

Siamo lieti di presentarvi  quella che non sarà un’intervista, ma una interessantissima lezione di teatro. Buona visione.

Related Post

!-- Facebook Pixel Code -->