dr giacomo urtis
Dr. Urtis Medical Cosmetics
23 Giugno 2015
Margot Ovani
25 Giugno 2015

Alice Basso e Paola Turani

I’ll be there for you

slide-interna-alessandro-navaBy Alessandro Nava
23 Giugno 2015

Paola Turani e Alice Basso sono due “special models“! Le rappresentanti massime di una nuova categoria di bellissime.
Non solo semplicemente modelle, non certamente “fashion victims” ma giovani donne intelligenti che stringono forte tra le mani un certo tipo di “normalità” rendendola in qualche modo straordinaria, perché piene di passione, di interessi e di ambizione.

E’ questo che le rende appunto speciali e amate sul web dove sono diventate, attraverso i social, due vere STAR , fonte d’ispirazione e d’ammirazione da parte di centinaia di migliaia di seguaci (oltre 250000 insieme tra Facebook e Instagram).

Qual è il loro segreto? La passione per la vita e la lealtà, di cui sono ricche entrambe, ma soprattutto il fatto che abbiano una “gran testa” e un brillante modo di raccontarsi. Come ben sapete voi lettori che ci seguite, Paola e Alice sono state già protagoniste di nostri servizi e interviste nel corso degli anni passati. Ero affascinato dalla loro indubbia bellezza, da una professionalità sempre più difficile da trovare tra le nuove generazioni di modelle, ma soprattutto da quell’energia inesauribile che trasmetteva ciascuna (a modo proprio) ogni volta che abbiamo lavorato insieme. Agli occhi di tutti sembravano così diverse eppure riconoscevo uguale essenza nella loro natura. E’ così che ho immaginato quanto bello sarebbe stato vederle posare insieme, far sì che si conoscessero e si apprezzassero. Non mi sono sbagliato, sono diventate amiche con la A maiuscola, perché è vero che esistono le “affinità elettive“.

E non potevamo quindi che suggellare, per primi, la forza di questa coppia esplosiva con un altrettanto “fantastico” e coloratissimo servizio fotografico realizzato dal giovane e talentuoso fotografo Luca Di Fazio.
Perché, non mi stancherò mai di dirlo, StarsSystem celebra il talento, quello vero. Quello che si esprime a prescindere da tutto.

Paola Turani non è solo innata eleganza unita ad uno sguardo incantevole a tratti algido che l’hanno resa testimonial di innumerevoli brand e Alice Basso non è solo la rock model tatuata, magnetica e sensuale musa di fotografi e artisti. Chi le segue e le ama sul web ha potuto conoscere queste due forze della natura sotto i più svariati aspetti: la maternità di Alice e il suo amore assoluto per il piccolo Brando che mette al primo posto sempre, la passione per la pittura e per l’adorato Bracchetto di Paola, i loro compagni di vita Mauro e Riccardo, i viaggi, i progetti personali e professionali, le avventure e le disavventure, le riflessioni, perché loro amano raccontarsi senza maschere, senza sovrastrutture, senza fronzoli, senza cercare di piacere per forza a tutti.

E’ questa la forza del loro successo! Amatissime dalle donne, idolatrate dalle ragazzine, Paola e Alice stanno diventando velocemente un vero e proprio punto di riferimento non solo per le amanti della moda, ma per tutti coloro i quali apprezzano la grinta che emana chi è felice di ciò che fa e ti contagia (e ne abbiamo sempre più bisogno!); eppure si sa, per ogni cosa bella c’è sempre un aspetto oscuro e se è vero che l’ era che stiamo vivendo ha dato a chiunque la possibilità di esprimersi, è vero anche che è facile comprendere il valore di ciascuno dal proprio modo di farlo. Gli haters, quegli spregevoli individui specializzati nell’arte di “odiare” e criticare ridicolmente nascosti dietro lo schermo di un PC, stanno bene alla larga da loro, che hanno personalità da vendere e che sanno ringraziare per un complimento ricevuto al pari del ribattere a tono alle cattiverie gratuite.
E’ inutile che sottolinei quanto divertente sia stato questo set! E mi è sembrato naturale realizzare un’intervista fuori dall’ordinario… StayTuned!

PAOLA INTERVISTA ALICE

Ciao mia cara Bassolandia, in veste da “giornalista” ammetto di essere un po’ impacciata. Ma non preoccuparti, mi impegnerò nel farti le domande più diaboliche di sempre! Uahah (risata malefica) Scherzo! Dunque, procediamo. La nostra amicizia è nata sui social, è proprio grazie a questi se abbiamo avuto modo di conoscerci e poi incontrarci. Maledetto quel giorno… Ahah! Eppure, anche se non ci conosciamo da una vita, ci siamo subito capite ed è nato un forte legame. Cosa significa per te l’amicizia? Quanto è importante nella tua vita?

Per me l’amicizia vale quanto l’amore. Esiste l’amicizia di una vita, quella di sempre, quella coltivata negli anni, e poi c’è l’amicizia che arriva come un uragano, quando a 28 anni ti ritrovi a parlare con una tua coetanea che non avevi mai visto prima, ma che ti pare di conoscere da sempre. Quella che ad ogni cosa nuova raccontata, dici: “È successo anche a me!”, dove nasce subito una sintonia perfetta, e ti pare di conoscerti da sempre. Io & Te.

Ricordo la prima volta che vidi il tuo profilo Instagram, “Sticazzi!” Pensai. Bellissima, tatuata e così Rock! All’inizio mi intimorivi un po’ (che ridi?! È la verità!!) poi però conoscendoti ho scoperto che, oltre a essere stupenda (dal vivo ancora più figa) sei una persona dolcissima e ricca di valori. Difficile da trovare al giorno d’oggi. Dunque la domanda è… Mi sono persa la domanda. No alt! Ci sono. Ok. Che rapporto hai con i social? Come gestisci il tuo profilo?

Il mio rapporto con i social è semplicissimo, più o meno come il tuo. Faccio vedere ciò che sono realmente, la mia quotidianità, le mie giornate, le cose che mi rappresentano di più. E quello che non perderò mai, per niente al mondo, sarà essere me stessa, in qualsiasi circostanza. Abbiamo un unica differenza, per ora, io Brando, tu Bracchetto (che non vedo l’ora di vedere assieme).

Alice: “Il mio rapporto con gli haters? Sono talmente ininfluenti ormai…”

Ora, visto che ho tirato in ballo i social, tocchiamo anche un argomento che ti sta tanto a cuore. Quanta pazienza hai con i tuoi cosiddetti HATERS? (Posso rispondere io? Zero!)

Rapporto con gli haters? Posso non sprecare neanche una riga? Sono talmente ininfluenti ormai.. Poi, dopo quello che mi è successo di recente, penso che potrei andare nel programma Criminal Mind (rido per non piangere). Ma sono convinta che l’indifferenza sia la miglior risposta.

 

Nell’ultimo periodo abbiamo scattato insieme e ci siamo divertite un mondo, se potessi lavorerei con te ad ogni servizio fotografico! Sei una modella, una creativa, hai realizzato una tua linea d’abbigliamento e accessori, sei una fashion influencer… Insomma, tutto te!!! Wonder Woman, qual è il tuo segreto?! Come riesci a conciliare il tutto?

Wonder Woman deve riuscire a fare tutto. Dai, scherzi a parte, è un pò duretta, ma amo talmente tanto quello che faccio che non riuscirei a rinunciare. Poi riuscire a lavorare da casa senza togliere del tempo a mio figlio, mi dà ancora più forza. Ed è una vera fortuna.

Nel nostro primo incontro l’abbiamo subito capito. Sembriamo tanto diverse ma in realtà siamo estremamente uguali (la sottoscritta con qualche tatuaggio in meno!) e molte cose ci accomunano. Per amore siamo andate contro tutto e tutti. Rifaresti tutto quello che hai fatto?! (Ti conosco troppo bene ormai, so già la risposta)

Per Amore siamo andate contro tutto e tutti, sia io che te. Guardo la mia Vita ora e penso come ho fatto a vivere prima?! L’Amore, la Famiglia, la Complicità sono tutto. Ed è ciò che ho sempre sognato. Tu mi capisci, vero?

 

Bene. Come sempre sono stata breve e concisa. Ho esaurito le mie 5 domande. Ma ora che c’ho preso gusto te ne farei altre cento. Pronta?! Eheh! Scherzi a parte.. Penso che ci siano due forme d’amicizia. Le amicizie di una vita e quelle che incontri lungo il cammino… Meno male ti ho incontrata! E ora chi ti molla più? Ti voglio bene…

ALICE INTERVISTA PAOLA

Ciao Paola, tralasciando che al nostro primo incontro, tutto ciò che ci siamo raccontate, era successo ad entrambe, come ti sembro come Amica?

Beh, devo essere sincera? L’amica che tutte vorrebbero!! Ma non diciamolo troppo ad alta voce che poi ti portano via.. Shhh! Mi hai dimostrato di esserlo in più occasioni non con le parole ma con i fatti e questo è davvero ciò che conta!

La prima volta che ti vidi, circa 5 anni fa, eri in una discoteca. Ti ho vista da lontano, capelli ricci, cappello rosso, occhi che sembravano due “fanali” e mi son detta: “Ma quella da dove salta fuori? Quanto è bella?” Però non sapevo chi fossi, né come ti chiamavi, né appunto da dove arrivavi.. Forse dalla luna. E niente.. Mi dicono che fai la modella, ma tu ormai sei la mia “Turania”. Passiamo al dunque, ma fai la modella?

Prima o poi la spieghiamo questa storia dei nostri nomignoli “Turania” e “Bassolandia” che dici?! Ops. È vero che non sono io che faccio le domande. Ok va bene, mi limito a risponderti Ehm, quando dico che faccio la modella mi vergogno sempre. Non so perché! Però effettivamente ho iniziato a sedici anni firmando i primi contratti a Milano, ho sfilato a Parigi, per lavoro ho vissuto in Grecia, in Germania e recentemente sono stata a Cape Town. Ogni giorno preparo la mia borsa per fare i castings con book e tacchi di ricambio, giro per la città con la mappa in mano e sì, credo di essere a tutti gli effetti una “modella” (prossima alla pensione ormai).

 

Paola: “Se sei te stessa le persone ti apprezzano. Le brutte copie o le imitazioni stanno al secondo posto”

Abbiamo intrapreso più o meno la stessa “via”. Abbiamo iniziato a far vedere la nostra vita quotidiana attraverso un social ed è proprio qui che io ti ho conosciuta davvero. Inizialmente mi chiedevo: “Ma come fa questa ad essere così stupenda, così solare, così dolce e pure così simpatica?” Eppure sei proprio così, dal vivo ancora di più. E dimmi un po’, cosa consigli alle ragazze che vogliono fare le modelle? Hahahahaha, scherzo… Cosa consigli per essere se stesse nella vita?

Lo sai che viaggiamo sulla stessa lunghezza d’onda, essere se stesse nella vita ripaga sempre e le persone apprezzano proprio questo, la sincerità! Le brutte copie o le imitazioni rimarranno sempre al secondo posto. Sulla mia pagina Facebook spesso scrivo i miei pensieri senza avere peli sulla lingua, mentre su Instagram alterno foto dei miei lavori a foto che rappresentano la mia vita quotidiana, il più delle volte senza trucco, in tuta, con facce buffe.. è così noiosa la perfezione!

 

Turania, vuoi dire qualcosa agli haters del web? O vuoi che lo diciamo assieme, in coro?

MA VAFFAN……!!! ahahah! Sei d’accordo con me?! Ricomponiamoci un attimo… Torniamo serie. Credo che nel web ci siano tante persone tristi che usano i social per scaricare le loro frustrazioni permettendosi di esprimere giudizi cattivi mancando di rispetto. Come dico sempre: le critiche costruttive aiutano a migliorarsi, le cattiverie gratuite no. Per queste non serve nemmeno sprecare tempo, tasto “blocca” e via!

Questo è stato il nostro primo servizio assieme ma nel giro di poco tempo abbiamo cominciato a lavorare assieme. Hai qualcosa da ridire? No perchè, puoi pure cambiare partner e io prossima volta faccio le foto con Bracchetto. Sei la “compagna di viaggio” che ho sempre desiderato (non fare le lacrime questa volta, eh?) TI VOGLIO BENE.

Sì. Ho qualcosa da ridire: A quando il prossimo shooting insieme?? Ahah! C’è stata un’intesa pazzesca, abbiamo lavorato sì, ma è stato così divertente che non ne ho sentito il peso. Ho scattato con tante ragazze, ma con te è stato diverso. Tutto più semplice. I sorrisi erano veri, gli abbracci….. Pure! (Questa la possiamo capire solo io e te eheh ????)

Starring: Alice Basso, Paola Turani
Ph: Luca Di Fazio
Creative Director: Alessandro Nava
Set Assistant: Vicky Reder, Andrea Pavone
Make Up: Enzo Tortora, Manuela Rosignoli
Hair Stylist: Chiara Saponaro, Manuela Rosignoli
Outfit: Gaelle, Follow Us
Swimsuit: Patymua
Shoes: 2star
Video: Claudio Zagarini