Louis Vuitton Cruise 2018
25 Maggio 2017
Laura Biagiotti: addio alla regina del cachemire
26 Maggio 2017

By Matteo Squillace
25 Maggio 2017

L’annuncio è arrivato direttamente dal Festival di Cannes (che si appresta ad entrare nel weekend conclusivo). La casa di produzione Rocket Science ha infatti comunicato che entro la fine del 2017 inizieranno le riprese di At Eternity’s Gate, un film scritto e diretto da Julian Schnabel (già regista nel 1996 del biopic su Basquiat) che racconterà dei momenti più significati e struggenti della vita di Vincent Van Gogh. Ma chi avrà il compito di calarsi negli abiti e nella personalità dell’enigmatico pittore olandese? Pare che il prescelto sia Willem Dafoe: oltre a una certa somiglianza, l’attore statunitense (che vedremo presto nelle sale con Justice League) sembra perfetto per un ruolo che ci aspettiamo sarà dai risvolti fortemente drammatici.

La sceneggiatura fa riferimento agli anni trascorsi dall’artista tra Arles e Auvers-sur-Oise, e uno degli episodi chiave sarà quello capitato la sera del 23 dicembre 1888, quando Van Gogh si recise un orecchio per inviarlo a una donna. La voglia di proporre un nuovo adattamento cinematografico è scaturita dal fatto che recentemente sono stati scoperti un referto medico dell’epoca e il vero destinatario di quella lettera: una giovane cameriera di nome Gabrielle.

Ancora da capire quali saranno i contorni della storia, che molto probabilmente sarà riadattata da Schnabel, però una cosa è certa: se come attore sarà confermato Dafoe, potremo sicuramente aspettarci una pellicola coi fiocchi.