Squadra Med – Il coraggio delle donne

Vincenzo Bocciarelli e il nuovo libro di Anna Janowska
29 Maggio 2013
Randy – Un Ninja in Classe: nuova infografica posizione GUNGBU
30 Maggio 2013

Prodotta e ideata dal premio Oscar® Whoopi Goldberg, “Squadra Med – Il coraggio delle donne” (“Strong Medicine”) arriva su Diva Universal (Sky – Canale 128) dal 2 giugno. Una serie di ambientazione medica definita dai critici americani un telefilm dalle caratteristiche cinematografiche, un successo da ben sei stagioni televisive che vede due donne agli antipodi scontrarsi e collaborare tra momenti drammatici e un’ironia leggera e divertente.

L’appuntamento è a partire dal 2 giugno alle 21:00, ogni domenica, con un doppio episodio.

La Goldberg, che ha partecipato anche nelle vesti di attrice in alcuni episodi, ha creato la serie per Lifetime, la rete cable americana dedicata ad un pubblico femminile. Sembra che l’idea di realizzare “Squadra Med – Il coraggio delle donne” le sia venuta osservando i comportamenti premurosi di medici e infermieri in sala parto mentre attendeva la nascita del suo primogenito. Altra guest star che ha preso parte alla serie, alla fine della prima stagione, è una Ellen Pompeo “ai primi ferri”, ovvero la futura protagonista del medical di successo, “Grey’s Anatomy“.

Volete sapere di cosa parla “Squadra Med – Il coraggio delle donne”?

La dottoressa Luisa Delgado (Rosa Blasi) detta “Lu” e la dottoressa Dana Stowe (Janine Turner) sono due donne profondamente diverse, una opera in un piccolo ambulatorio gratuito di medicina per le donne da lei fondato e l’altra è un’ambiziosa ricercatrice che lavora nella prestigiosa clinica Rittenhouse. Le due professioniste saranno obbligate a lavorare insieme da Lydia Emerson (Whoopi Goldberg), fondatrice della clinica, che offre a Luisa, in grosse difficoltà finanziarie con la sua attività, la possibilità di aprire il suo centro di medicina per le donne all’interno della struttura. Accanto a loro, lo stravagante ostetrico Peter Riggs (Josh Coxx), il dottor Robert Jackson (Philip Casnoff) e la simpatica centralinista dell’ospedale Lana Hawkins (Jenifer Lewis).