Noi siamo infinito: trailer

Edoardo Pesce: da Romanzo Criminale a…
17 Gennaio 2013
Nadja by Davide Cattaneo
18 Gennaio 2013

Noi siamo infinito: trailer

Basata su “The Perks of Being a Wallflower”, il romanzo cult tra i giovani scritto da Stephen Chbosky, “Noi Siamo Infinito” è una storia profonda e coinvolgente sulle difficoltà di essere adolescente e di trovare il proprio posto nel mondo.

Interpretata da Logan Lerman, Emma Watson e da Ezra Miller, il film cattura, in una toccante fotografia, le gioie e le avversità che si affrontano nel diventare adulti. Il film uscirà il 14 febbraio nelle sale italiane.

Trovare gli attori giusti per qualsiasi film è un processo delicato, ma dare un volto a personaggi amati da una generazione rappresenta davvero una sfida unica. Stephen Chbosky ha messo insieme un cast straordinario per il suo debutto da regista, trovando, per i ruoli principali di Charlie, Sam e Patrick, un trio di giovani attori estremamente talentuosi.

Logan Lerman, quando ha ricevuto il copione, conosceva la fama del romanzo ma non lo aveva mai letto. La sua reazione alla storia e ai personaggi è stata subito intensa: “Sono stato sommerso dalle emozioni. Queste persone sono così vere e interessanti. Inizialmente non sapevo chi volessi interpretare, ma sapevo che volevo essere parte del film, a prescindere”.

Emma Watson stava studiando all’università Brown quando ha ricevuto la sceneggiatura.  Non conoscendo il romanzo, ne ha parlato con un paio di amici ed ha scoperto che ne erano grandi fan. “Ho pianto davvero quando ho letto la sceneggiatura”, dice Emma Watson Non è possibile non immedesimarsi nelle esperienze dei personaggi. Non ho avuto bisogno di frequentare una scuola americana o andare al ballo per sentirmi come Sam o Charlie o Brad, o chiunque di loro”.

Dopo quasi un decennio d’interpretazione di Hermione Granger, Emma Watson conosceva i rischi di questo nuovo ruolo. “A volte mi sentivo come se fossi passata dalla padella alla brace”, ammette. “La gente sembra avere a cuore il personaggio di Sam quanto quelli di Harry Potter. Mette una grossa pressione cercare di interpretare un personaggio che la gente già conosce e in cui si identifica. Spero soltanto di essere stata all’altezza delle aspettative e di esser riusciti a rendere giustizia ad un libro splendido”.

Ecco il trailer.