La ragazza del treno – Recensione

La Bella e la Bestia, ecco il trailer ufficiale
16 Novembre 2016
Giulia Valentina
17 Novembre 2016

La ragazza del treno è stato il vero e proprio “caso letterario” del 2015: tutti leggevano questo libro, scritto dall’inglese Paula Hawkins, a casa, in treno, in spiaggia, in metropolitana. Chiaramente non poteva mancare l’adattamento cinematografico e così il best-seller ha fatto capolino poche settimane fa nelle sale italiane riuscendo ad aggiudicarsi il primato nel box office: il film ha incassato al momento un milione e 600 mila euro, replicando il successo americano.

girlsontrainok

Il regista Tate Taylor ha utilizzato un grande cast facendo interpretare a una Emily Blunt troppo perfetta il personaggio di Rachel, un’alcolizzata instabile protagonista di questo thriller che punta molto sul ruolo femminile: tre donne diverse che hanno un legame in comune e i cui destini si confondono fino a un clamoroso finale. Tate Taylor è riuscito nel non facile compito di dare voce, procedendo per flashback, alle tre donne presenti nel libro della Hawinks: Rachel, Megan, Anna. Allo stesso tempo però La ragazza del treno, nella sua versione cinematografica, non riesce a convincere quanto il suo omonimo letterario. Il regista non ha voluto né indagare né approfondire le storie delle donne cui Paula Hawkins ha dedicato un libro intero. Troppo poco il tempo dedicato al lato interiore di Rachel o all’insofferenza di Megan.

La ragazza del treno non rispecchia nei canoni il genere thriller perché si presenta patinato sia nell’immagine che nello stile della regia e decide di restare tale anche nelle sequenze più violente o in quelle di sesso esplicito. Il regista ha deciso di offrire agli spettatori un prodotto indubbiamente elegante e fatto bene ma poco somigliante a un thriller vero e proprio nonostante il tentativo di riprendere le orme di L’amore bugiardo – Gone Girl, diretto da David Fincher e tratto dall’omonimo thriller di successo di Gillian Flynn, che ha rappresentato uno dei successi cinematografici del 2015 e che con La ragazza del treno ha in comune soprattutto il taglio visivo e le improvvise esplosioni di violenza della seconda parte. Il risultato finale, nonostante il successo ottenuto nelle sale americane e italiane, ne risente notevolmente.

LA RAGAZZA DEL TRENO
Data d’uscita: 3 novembre 2016
Genere: Thriller
Regia: Tate Taylor
Cast: Emily Blunt, Haley Bennett, Rebecca Ferguson, Luke Evans, Edgar Ramirez, Allison Janney, Justin Theroux
Durata: 112 min
Paese: Stati Uniti