There’s only one Colette
5 Dicembre 2017
Marco Morana – Alla scoperta dell’amore
5 Dicembre 2017

By Riccardo Galeazzi
5 Dicembre 2017

È ufficiale, Il Re Leone tornerà ancora una volta al cinema. La Disney è infatti pronta a produrre la versione live-action (non in cartoon, per intenderci) di uno dei suoi classici più famosi e amati di sempre. Ancora non è chiaro in che modo sarà live-action, perché non sembra essere contemplata l’ipotesi di usare la motion capture – il sistema computerizzato attraverso il quale si modellano personaggi partendo dai movimenti e dalle espressione degli attori -, e quindi potrebbe in realtà essere un film con effetti visivi ancora tutti da scoprire.

L’uscita è programmata per l’estate del 2019, anche se la produzione sarà avviata quest’anno. Il Re Leone verrà diretto da Jon Favreau, già regista del remake de Il Libro della Giungla. Anche il cast dei doppiatori è noto. Donald Glover (in arte Childish Gambino, già vincitore di un Golden Globe e di Due Emmy Awards per la serie tv Atlanta) sarà Simba, mentre Beyoncé presterà la voce a Nala. Altri due interpreti  da Oscar nel cast: Chiwetel Ejiofor, protagonista di 12 Anni Schiavo, doppierà Scar (ruolo che nell’originale fu di Jeremy Irons), mentre James Earl Jones ritornerà nel ruolo di Mufasa. I simpatici Timon e Pumbaa saranno rispettivamente Seth Rogen e Billy Eichner, che avevano già lavorato insieme per Cattivi vicini 2. 

Esattamente sarà la terza volta in sala per Il Re Leone. L’originale uscì nel 1994 e vinse due statuette dell’Academy: una andò ad Hans Zimmer per la miglior colonna sonora e una a Elton John per la miglior canzone originale. Nel 2011 tornò in sala restaurato e convertito in 3D. Ebbe un sequel nel 1998, Il Re Leone 2 – il regno di Simba, e uno spin-off nel 2004, Il Re Leone 3 – Hakuna Matata, entrambi usciti solo in videocassetta. Due pellicole che non riuscirono nemmeno lontanamente ad emozionare e ricreare le atmosfere del cartone animato originale. Questa volta invece le premesse per un film coi fiocchi ci sono tutte.