Green Generation

Scary Movie 5: i meme del film
10 Aprile 2013
First Look #1 – Women
10 Aprile 2013

Green Generation

In occasione del vertice sulla green economy, moderato dal geologo del CNR e giornalista Mario Tozzi, il 09 aprile è stato presentato, presso la sede della Facoltà di Architettura di Valle Giulia a Roma, l’ambizioso progetto “Green Generation”, dove studiosi di fama internazionale si sono alternati portando il loro prezioso contributo di fronte a un folto pubblico di studenti e imprenditori di aziende green.

L’iniziativa nasce in riferimento al manifesto “Territorio Zero” firmato da esperti di fama internazionale (Rifkin, Petrini, Connett e De Santoli) e coinvolge numerosi esponenti del settore. Ha moderato gli interventi il geologo, giornalista e conduttore tv Mario Tozzi, che ha evidenziato come lo strapotere delle multinazionali petrolifere stia frenando i tentativi di utilizzo delle energie rinnovabili.

Inoltre, è intervenuto anche il regista e autore tv Sergio Malatesta che ha curato la sceneggiatura di un documentario sull’argomento, ideato insieme al responsabile Energia La Sapienza – Università di Roma, Livio De Santoli. Preziosi contributi in materia di biocarburanti e biometano sono arrivati dall’ing. Vittorio Rosato (Unità tecnica, Modellistica, Energetica e Ambientale ENEA), dal vicepresidente Confagricoltura Ezio Veggia e dall’economista Antonio Galloni.

Durante l’eveto, è stato presentato ufficialmente il documentario prodotto da Maiora Film in collaborazione con RAI Cinema, per la regia di Sergio Malatesta, del quale sono stati proiettati alcuni estratti.

Questo lavoro, ha affermato Malatesta, ha lo scopo di chiarire le idee ed informare sulle numerose opportunità di applicazione delle energie rinnovabili”.

Particolarmente sentito l’intervento del presidente di Maiora Film, Ginori, già Direttore Artistico de L’Isola del Cinema, che ha illustrato il programma dell’evento “Isola Zero“, una settimana interamente dedicata all’ambiente che si svolgerà a luglio 2013 sull’Isola Tiberina nell’ambito del consueto appuntamento L’Isola del Cinema, uno dei più attesi dell’estate romana.

Stiamo lavorando per coinvolgere possibili partner e aziende green che vorranno partecipare durante la settimana de L’Isola del Cinema dedicata all’ambiente, ha affermato Giorgio Ginori. “Vogliamo, infatti, rendere l’Isola Tiberina energeticamente sostenibile, attraverso la realizzazione di panelli solari che producano energia per la grande Arena all’aperto che ogni anno accoglie migliaia di spettatori. L’idea del documentario, ha continuato Ginori, nasce come un manifesto, come un laboratorio di cambiamento possibile e necessario”.

Marc Blaise, responsabile marketing de L’Isola del Cinema ha aggiunto: “Svilupperemo un programma ad hoc per rispettare il concetto di “Km Zero” e “Rifiuti Zero” anche nel cinema, accogliendo dibattiti con registi sul cinema etico”.

L’incontro, al quale hanno partecipato gli studenti e vari operatori del settore, si è concluso con un aperitivo bio a base di prodotti naturali, piatti a cura dello chef Andrea Fusco e vino offerto dall’azienda agrituristica biologica “La Luna del Casale”.