Frankenweenie: story e photogallery

Frankenweenie: Il sogno del Signor Baffino
11 Gennaio 2013
Frankenweenie: Un fulmine è semplicemente elettricità
11 Gennaio 2013

Frankenweenie: story e photogallery

Il nuovo capolavoro Disney diretto da Tim Burton sarà nei cinema dal 17 gennaio 2013. Ecco a voi le immagine tratte dal film…

 

 

Disney presenta la nuova opera dell’acclamato regista Tim Burton: “Frankenweenie“, un film in 3D dalle sorprendenti immagini in bianco e nero, realizzato in stop-motion, e doppiato nella versione originale da Catherine O’Hara, Martin Short, Martin Landau, Charlie Tahan, Atticus Shaffer e Winona Ryder.“Frankenweenie” è il tenero racconto di un bambino e del suo cane Sparky. Dopo aver inaspettatamente perso il suo adorato Sparky, il giovane Victor sfrutta il potere della scienza per riportare in vita il suo amico, con qualche lieve variazione. Prova a nascondere la sua creazione, ma, quando Sparky esce di casa, i compagni di scuola di Victor, gli insegnanti e l’intera città scoprono che “tenere al guinzaglio una nuova vita” può essere mostruoso. “Frankenweenie” trae ispirazione dai classici horror che hanno nutrito gli anni della giovinezza di Tim Burton, non solo perché è stato girato in bianco e nero, ma anche per l’innocenza espressa dalla tecnica di animazione stop-motion che rispetta la naturalezza della storia, arricchendola di profondità e di dettagli. “Frankenweenie” è il primo film in stop-motion che Burton ha diretto per Disney, e lo ha prodotto insieme ad Allison Abbate, con Don Hahn nel ruolo di produttore esecutivo. Sia Abbate che Hahn sono due veterani dell’animazione: Abbate ha prodotto, fra gli altri, Il gigante di ferro e il film di Tim Burton “La sposa cadavere“, mentre Hahn ha prodotto i film Disney “La bella e la bestia” e “Il re leone“. La storia è stata scritta da John August ed è basata su una sceneggiatura di Lenny Ripps, a sua volta tratta da un’idea originale di Tim Burton. I crediti di August includono: “Dark Shadows“, “La sposa cadavere“, “La fabbrica di cioccolato” e “Big Fish“. Burton ha studiato presso la CalArts al fianco di animatori del calibro di Henry Selick, John Lasseter, Brad Bird e John Musker e in seguito si è unito a Disney come animatore. Tuttavia il suo talento e la sua visione originale non potevano restare imbrigliati a lungo: Burton ha iniziato presto a realizzare i film con cui entusiasma il pubblico da 25 anni.