Barbara Bouchet: "Per me la pittura non è un capriccio, ma una vera passione".

The Starlet Letter #17 – Cosa indossare in spiaggia: 10 outfit day-to-night per l'estate
28 Giugno 2013
Narni. Le vie del cinema
28 Giugno 2013

Barbara Bouchet: "Per me la pittura non è un capriccio, ma una vera passione".

Barbara Bouchet: un nome, una garanzia. Nel mondo del cinema non ha bisogno di presentazioni, in quello dell’arte sta diventando una gradita conferma, tanto che il Museo Emacia del Costarica, per la mostra che si tiene a giugno e luglio nello splendido Palazzo Merati a Venezia, ha selezionato le sue opere, in quanto particolarmente rappresentative nel contesto dell’arte contemporanea.

I suoi quadri racchiudono “le preziose geometrie del colore” come ha commentato il critico Paolo Levi. Evitando l’utopico gioco dei piani, la Bouchet guarda soprattutto all’essenzialità del colore. L’attrice-pittrice costruisce la bellezza dell’armonia e la purezza cromatica, racchiudendole entro una forma espressivamente sintetica e responsabilmente strutturata. Di fronte all’intensità di questi lavori si può comprendere che Barbara Bouchet sa tradurre in visione le intermittenze del suo cuore. Il che, per un’artista, non è poco.