L’addio di Philipp Plein a Milano: #aliceingettoland
22 Settembre 2016
MilanFashionWeek – Best of the day #starssystemlive
23 Settembre 2016

bis_1

Quale donna non ha sognato, almeno una volta, di poter fermare il tempo agli anni migliori della propria giovinezza o di poter cambiare qualcosa di se’? Il siero della bellezza eterna ancora non esiste, ma nel 2016 donne – e uomini! – hanno la possibilità di scegliere tra i migliori trattamenti anti-age e correttivi, per sentirsi bene con se stessi e con la propria età, grazie agli incredibili progressi della medicina e della chirurgia estetica.

Ormai lontani i tempi in cui litri di silicone e lifting selvaggi rischiavano di rovinare il fascino naturale dei nostri lineamenti, abbiamo oggi a disposizione procedure meno invasive e più sicure, in grado di preservarli e migliorarli, eliminando i fastidiosi inestetismi che il tempo ci regala o quel difetto che tanto odiamo.

La regola numero uno rimane quella di rivolgersi solo ed esclusivamente a persone preparate ed esperte, per far si che il sogno ad occhi aperti non si riveli un brutto incubo.
I filler riassorbibili, a base di acido ialuronico (macromolecola biologica, compatibile con il nostro organismo) non sono solo la risposta ottimale per cancellare piccole rughe, ma sono l’ideale per donare o restituire volume a zigomi e labbra, eliminare antiestetici solchi sotto gli occhi e correggere leggere asimmetrie del volto. Sono sempre di più i pazienti che,insoddisfatti del proprio naso, scelgono di ricorrere al filler anziché alla rinoplastica, per riempire vuoti, eliminare gobbe o raddrizzare una linea.

Il costo di una fiala di acido ialuronico si aggira tra i 200 ed i 350 euro e il trattamento va generalmente ripetuto ogni 4-6 mesi.
Negli anni si è abbassata l’età delle giovani donne che utilizzano la tossina botulinica per prevenire la formazione di spiacevoli linee sulla zona frontale e perioculare, per mantenere alta l’arcata sopracciliare ed eliminare rughe glabellari (alla radice del naso), con un risultato estremamente naturale della durata di circa 6-8 mesi, il cui costo a seduta varia dai 150 ai 300 euro.

Per le pelli mature, segnate da linee più profonde, il Laser frazionato può essere la risposta: affianca infatti la capacità ablativa alla stimolazione di collagene ed è adatto anche alle zone più difficili da trattare, come il cosiddetto “bar-code”, tipico dei fumatori. Il costo è tra i 300 ed i 500 euro ed il risultato è permanente per quanto riguarda l’eliminazione delle cicatrici e delle imperfezioni cutanee.

Sollevamento e distensione dei tessuti si possono ottenere, da un paio d’anni, ricorrendo ad un rivoluzionario trattamento ambulatoriale della durata di 30 minuti, che agisce mediante i cosiddetti fili di trazione (riassorbibili, in acido polilattico o goretex) e ne sfrutta l’elasticità: questi si comportano, infatti, come legamenti sospensivi naturali e restituiscono la giusta linea all’ovale del viso, laddove è stato compromesso dalla lassità dei tessuti. Il costo è contenuto (tra i 300 ei 1500 euro), non lascia cicatrici e allontana (almeno per un po) il bisturi dalla lista “cose da fare”.