Ciao Giorgio…
29 Maggio 2016
Marta Pozzan
31 Maggio 2016

E’ da sempre il sogno di tutte le donne – e ultimamente anche dei maschietti – quello di avere labbra turgide e carnose!

Andiamo oggi alla scoperta dei trattamenti rimpolpanti offerti dalla cosmesi, dalla medicina estetica e dalla chirurgia: occhio alla bocca, ragazzi!
Esclusiva Sephora, StriVectin promette morbidezza istantanea e ridefinizione dei contorni, grazie alla tecnologia NIA-114 f e alle sfere volumizzanti di acido ialuronico.
Dior propone lo stick rivoluzionario al collagene Dior addict lip maximizer, da applicare prima del gloss o del rossetto, per un’azione rimpolpante immediata e duratura ed una piacevole sensazione
di freschezza grazie alla presenza di menta e vaniglia.

Da provare la formulazione balsamo a base di acido ialuronico Pop Water Plump-Up di Yves Saint Laurent: un vero e proprio push up ad effetto gloss per le labbra, che dona idratazione e pienezza, con una leggera e piacevole profumazione al mentolo.
Double effect grazie al Benefiance – Full Corrector Lip Treatment di Shiseido, che attenua il fastidioso “codice a barre” e ridensifica le labbra secche e danneggiate.
Lines no more® for lips di Dr Brandt Skincare leviga la superficie delle labbra e regala un aspetto morbido e voluttuoso, per una bocca tutta curve.
Più un semplice rossetto, Rouge Interdit Vinyl di Givenchy ad azione rimpolpante, regala labbra brillanti ed intense, con le sue dieci tonalità – dalle “nude” alle iper pigmentate – pensate per ogni occasione.

Per chi decide di affidarsi alla medicina estetica, i filler sono sicuramente il metodo più utilizzato: si tratta di materiali di riempimento tramite micro-iniezioni all’interno del vermiglio, che permettono di aumentare il volume delle labbra, cambiarne la forma o definire i contorni.
Il risultato non è permanente ed il trattamento va ripetuto ogni 4-6 mesi, per mantenere il risultato.
I prodotti commerciali più utilizzati a base di acido ialuronico Restylane, Perlane, Juvederm, mentre a base di collagene sono Zyderm e Zyplast.
Sebbene esistano fillers permanenti, il rischio è quello di incorrere in una reazione non prevedibile di rigetto da parte dell’organismo e di un risultato finale difficilmente correggibile.
Negli ultimi anni ha avuto grande successo il riempimento chirurgico delle labbra tramite l’inserimento di lamine di Gore-Tex, che permette un’ottimo risultato nella proiezione del contorno ed ha il grandissimo vantaggio di essere un materiale costituito da polimeri di politetrafluoretilene, inerte, biocompatibile, non cancerogeno.

labbra_3

OCCHIO ALLA BUFALA: Da un po di tempo è molto popolare sul web e di tendenza tra le adolescenti e non solo, questo “giocattolino” chiamato Full lips. Acquistabile per pochi euro, gonfia le labbra per un paio d’ore,
sfruttando l’effetto del “sottovuoto”. Tra gli antiestetici effetti collaterali si annoverano capillari rotti, lividi ed irritazioni!

labbra_2

StriVectin , SEPHORA €40.50, Dior addict Lip Maximizer, Dior € 32.26, Pop Water Plump-Up, Yves Saint Laurent € 32.95, Benefiance – Full Corrector Lip Treatment, Shiseido € 32.80, Lines no more® for lips, Dr Brandt Skincare €30.00, Rouge Interdit Vinyl, Givenchy € 28.00.