The Post: la “prima” a Milano
17 Gennaio 2018
Otro dia para Alessandro Bruni Ocaña
17 Gennaio 2018

By Sabrina Busso
17 Gennaio 2018

In quanto a bellezza, le donne coreane la sanno lunga! Il motivo? Sono ossessionate e meticolose. Per loro, prendersi cura della propria pelle è un rituale: mattina e sera sono momenti irrinunciabili di benessere e relax che ogni donna si merita. Non vengono considerati una “perdita” di tempo, non si è mai pigre quando di parla di skincare! Ma come avere una pelle di porcellana e un viso fresco e giovane come le coreane? Detergere, esfoliare, purificare, idratare sono i quattro comandamenti: sempre, ogni giorno, mattina e sera. Come? Ci vuole delicatezza. Prendetevi cura della vostra pelle con gentilezza: i movimenti sono leggeri, la mente è staccata dai pensieri lavorativi. Ecco tutti i passaggi, seguiteli meticolosamente punto per punto!

DETERGERE
1. A mani pulite e viso struccato utilizzate un olio detergente (Cleanser Oil): pulire il viso con un detergente leggero a base oliosa per eliminare tracce di make-up e liberare l’epidermide eventuali impurità.

2. Eliminare i residui con un detergente schiumogeno e sciacquare con acqua, infine tamponare bene la pelle per prepararla agli step successivi.

ESFOLIARE
3. Scrub leggero o gommage. Esfoliare delicatamente il viso poi sciacquare con acqua tiepida e tamponare.

PURIFICARE
4. Maschera purificante a risciacquo: applicare una maschera purificante leggera all’argilla o specifica per la vostra tipologia di pelle e per eventuali problematiche.

TONICO
5. Tonico: tamponare su un dischetto di cotone il tonico su tutto il viso; sarà la base per i prodotti più corposi che applicherete negli step successivi.

ESSENCE
6. Poco conosciuta in occidente, Essence è una fase importantissima della skincare coreana; un fluido concentrato di idratazione che andrà a stimolare il processo di rinnovamento cellulare incrementandone elasticità, compattezza e luminosità della pelle.

SIERO
7. Un concentrato più corposo, fluido o olioso, rispetto ai prodotti Essence, ricco di vitamine ed estratti mirati a migliorare le particolari problematiche della nostra tipologia di pelle (secchezza, disidratazione, acne, rughe, colorito spento, discromie, macchie, eccesso di sebo).



SHEET MASK
8. Si passa alla maschera in tessuto. Il suo punto di forza? Ha la capacità di far assorbire in profondità i nutrienti e un potere idratante migliore del solo uso di crema e contorno occhi. I suoi effetti sono immediati, dopo l’utilizzo avrete una pelle luminosa e tonica. Rimossa la maschera, massaggiare il viso.

CREMA CONTORNO OCCHI
9. Step conosciuto da tutti, necessario per idratare questa zona particolarmente sottile e delicata. Vera e propria crema, più corposa dei precedenti prodotti. Idratante, antirughe, antiocchiaie e illuminante, scegliere la texture e le proprietà adatte al vostro tipo di pelle. Picchiettarla delicatamente con l’anulare con movimenti leggeri e circolari.

CREMA VISO
10. Eccoci all’ultimo step e al momento dell’idratazione per eccellenza: la crema viso! Dopo aver stratificato tutti i prodotti precedenti e leggeri, la pelle è pronta per accogliere una texture ricca. Idratante, nutriente o antirughe, in base al vostro tipo di
pelle e d’età, massaggiatela  con il palmo della mano attraverso movimenti circolari.

11. Maschera mattutina: anche se non esposti al sole diretto, è sempre bene proteggere la pelle dal sole con una protezione solare (o fondotinta con spf) specifica per il viso; in tutte le stagioni, calde o fredde anche con cielo coperto. I raggi solari sono responsabili di moltissime problematiche fra cui invecchiamento precoce, macchie solari e, in casi estremi, a tumori della pelle. Applicatela dopo la normale Skincare Routine, solo se a contatto con l’esterno e mai la sera (occlude i pori).

12. Prima di andare a dormire, procedete con l’applicazione della maschera notturna. Le sue proprietà? Rilascio continuo per tutta la notte di nutrienti e vitamine che verranno assorbite in profondità dalla pelle. Idratante, rimpolpante, antirughe, per le impurità, opacizzante, illuminante, andrà ad intensificare i trattamenti precedenti o soddisfare ulteriori esigenze. Stratificare combinazioni di diverse densità per dare alla pelle tutto ciò di cui ha bisogno, con delicatezza, in modo da idratarla in profondità. Per chi ha la pelle mista, grassa ma disidratata, secca ma impura, la stratificazione è perfetta per riuscire a soddisfare in maniera mirata ogni problema della pelle senza focalizzarsi (erroneamente) solo ad un unico problema che, potrebbe, peggiorarne un altro.