Annalisa Minetti – Instancabile guerriera
22 Febbraio 2019
Thomas Tsalapatis – L’alba è un massacro, Signor Krak
26 Febbraio 2019

By Massimiliano Benetazzo
25 Febbraio 2019

Già all’epoca dei romani venivano apprezzate per le loro eccellenti qualità terapeutiche. Le terme rappresentavano infatti il fiore all’occhiello delle terre che, pur non essendo lambite dal mare, possedevano risorse idriche davvero miracolose. Le numerose sorgenti di acque termali presenti in Italia sono ancora oggi particolarmente indicate per rinvigorire il corpo e la mente. Gli stabilimenti e i centri realizzati intorno alle fonti offrono programmi completi di terapie di benessere, tra i più apprezzati nel panorama del turismo internazionale del wellness.
 
Insieme a bagni di bellezza, saune, massaggi e sedute estetiche per ogni esigenza, la particolare qualità di queste acque permette di fornire un’ampia panoramica di rimedi più strettamente terapeutici, come la cura delle patologie delle vie respiratorie, della pelle, delle artropatie e delle malattie dell’apparato digerente, e sono anche indicate anche per la riabilitazione ortopedica e pneumologica. 
In molti impianti è possibile effettuare fanghi, bagni di salute, inalazioni e cure idropiniche, che consistono nella somministrazione delle acque come terapia per numerose disfunzioni organiche, tra le quali le disfunzioni del fegato e dell’intestino. Oltre all’aspetto curativo, le terme sono ormai entrate a far parte delle mete più cool da raggiungere nel fine settimana, semplicemente per staccare la spina godendosi trattamenti spa e assaporando menù healthy senza rinunciare per questo al gusto e al piacere dello stare a tavola. In questo frangente sono numerose le destinazioni possibili, dagli impianti storici alle spa più moderne.

ADLER THERMAE Spa & Relax Resort

Un luogo speciale in Toscana, immerso tra le dolci colline della campagna senese e circondato da paesaggi naturali di straordinaria bellezza. Le benefiche acque termali di Bagno Vignoni, che sgorgano nelle immediate vicinanze delle piscine, offrono rigenerazione per corpo e anima, tutto l’anno. Queste acque preziose traggono le loro proprietà dal profondo della terra, infatti sono proprio le piogge che penetrando gli strati superficiali permeabili sciolgono i minerali e i composti sulfurei.

Terme Merano

Le terme di Merano sono una storica struttura termale e turistic, sorta addirittura nel 1836. Situate sulla riva del fiume Passirio e al lato opposto del noto “Kurhaus”, queste terme si presentano con un’ampia superficie (di 7.650 m²) costellata da piscine all’interno, ma anche all’esterno (in tutto 25 piscine). Il parco verde rappresenta una superficie 50.000 m².

Terme di Saturnia Spa & Golf Resort

Ricavato da un’antica costruzione in travertino, l’elegante albergo fa parte delle più prestigiose catene alberghiere del mondo e abbraccia una delle piscina termale che da sola vale il prezzo del biglietto. L’acqua sorgiva affiora dalla fonte di un cratere vulcanico. Arricchita naturalmente da vitamine, gas e sali, la sua purezza è garantita dalla struttura geologica millenaria che l’acqua attraversa nel suo lungo percorso.

QC Terme Dolomiti

L’acqua solforosa della sorgente Alloch, unica fonte del Trentino, rende le piscine e gli spazi esterni della struttura perfetti per un bagno caldo mentre si ammirano le montagne che tutti gli altri paesi del mondo ci invidiano. È anche il luogo ideale per praticare quel forest bathing che in Oriente viene assimilato ad una forma di medicina preventiva. Oltre alle piscine possiamo scegliere i più classici massaggi, le zone umide e le suggestive sale relax, perfette per una rigenerazione totale.