Pablo Picasso – La Vie
5 Giugno 2019
GionnyScandal – Volevo solo te
18 Giugno 2019

By Massimiliano Benetazzo
18 Giugno 2019

Dopo Legend ed Emblem, scopriamo una fragranza inedita che rende omaggio a un tema che appartiene al dna del brand Montblanc: l’esplorazione. Chi possiede un’anima da esploratore lo sa bene: le avventure non conoscono limiti. Ogni volta che si raggiunge una vetta, si comincia a pensare alla prossima sfida. Ecco perché il nome Montblanc Explorer è stato una scelta ovvia: la maison è sempre stata tra le predilette dei viaggiatori appassionati del secolo scorso, grazie alle sue penne stilografiche e al loro impeccabile inchiostro, che non secca mai, qualunque cosa accada nella vita o nel viaggio. Per creare la fragranza, hanno unito la loro esperienza tre eccezionali talenti di Givaudan: Jordi Fernandez, Antoine Maisondieu e Olivier Pescheux. Il risultato è stato un mix di bergamotto italiano, vetiver di Haiti e patchouli indonesiano che ci invitano così ad esplorare questi luoghi del mondo lontanissimi tra di loro ma che si sposano perfettamente insieme.

In testa troviamo un’esplosione di frizzanti note pervase di bergamotto italiano che rivelano il lato brillante, energico e ottimista della fragranza. Definito OrPur®, questo particolare bergamotto esplode con accordi floreali, verdi e intensamente freschi che creano l’improvviso desiderio di viaggiare verso sud. Il cuore di vetiver ci porta nella zona più remota di Haiti: nell’estremo sud-ovest dell’isola, la regione di Les Cayes, dove il vetiver più pregiato al mondo viene prodotto secondo criteri biologici ed etici. Infine il patchouli con una sosta finale in Indonesia, a est del Borneo nel cuore della foresta pluviale, più precisamente sull’isola di Sulawesi per scoprire un nuovo tipo di patchouli di una qualità senza pari, prodotto esclusivamente per le fragranze Montblanc.

Il viaggiatore della campagna della nuova fragranza realizzata da John Balsom è Rein Langeveld, accompagnato nelle sue avventure da strumenti affidabili, i suoi oggetti preferiti: una mappa, l’auto d’epoca – un’Aston Martin Db6 -, la giacca di pelle e ovviamente il profumo destinato a diventare una nuova icona.