Noi siamo tutto – Recensione
27 Settembre 2017
Hugh Hefner: il fabbricante di sogni
28 Settembre 2017

By Fabrizio Imas
27 Settembre 2017

La fashion week milanese si è appena conclusa e quello che rimarrà negli annali come The Party è sicuramente quello organizzato da Vogue Italia: “The New Beginning, una festa eccezionale voluta per celebrare l’inizio di una nuova era e la memoria di Franca Sozzani, intramontabile direttrice, mente e cuore della rivista per più di vent’anni.

Direttore artistico della serata è stato Mr. Riccardo Tisci: l’ex creative director di Givenchy – voluto dal nuovo numero uno di Vogue Italia, Emanuele Farneti – ha curato l’allestimento del party all’ex Scalo Farini fornendo la propria visione della Divina Commedia di Dante, suddividendo così lo spazio in Paradiso, Purgatorio e Inferno. A un certo punto della serata però, lo sguardo degli invitati (tantissimi) si è giustamente rivolto alle vere regine della festa: Naomi Campbell, Claudia Schiffer e Cindy Crawford. Le super top model degli anni ’90 (con una fisicità e un fascino da far impallidire le colleghe più giovani) sono intervenute alla festa di Vogue Italia dopo aver sorpreso tutto sfilando per Donatella Versace: un glorioso ritorno al passato, una doverosa celebrazione nel ventennale della morte di Gianni Versace.

Come detto, il numero di invitati era davvero al di sopra di ogni immaginazione: tutti volevano l’esclusivo flyer d’ingresso e all’uscita la fila di starlet e fashion victim urlanti a cui era stato negata l’entrata era davvero lunga.

Il dress code? Black Tie or Naked. Una provocazione che nessuno ha voluto raccogliere (fossimo stati a New York probabilmente sarebbe andata diversamente) ad eccezione di qualche stravagante versione, ma nulla di scandaloso.

Per i volti noti Italiani abbiamo notato Justine Mattera (sexy nel suo body in rete nera ed una giacca maschile di Gucci) Simona Ventura in nero frangiato di Elisabetta Franchi, Violante Placido, la regina di Ibiza Baby Marcelo con la sua esageratissima parrucca rossa. E poi ancora Alessandro Nava, direttore editoriale di StarsSystem Magazine, in compagnia dell’attrice Micol Azzurro e dell’imprenditore toscano Franco Pugi.

Ph: Andreea Macri