Sirene e Magia: Noustha Koeckhoven
9 Novembre 2016
Viva le spezie
10 Novembre 2016

C’è chi ancora non ci crede, chi prepara armi e bagagli per trasferirsi in Canada o in Europa, qualcuno versa addirittura più di una lacrima: la vittoria di Donald Trump alle elezioni americane non ha lasciato indifferenti le star d’oltreoceano, tutt’altro. Se i sostenitori repubblicani devono ancora smaltire la notte di festeggiamenti, sono tantissime le star che hanno utilizzato i social (in particolare Twitter) per esprimere tutto il loro malcontento su uno degli avvenimenti che è destinato a cambiare radicalmente gli equilibri del mondo.

Non usa mezze misure Cher (“sono dispiaciuta per i più giovani, il mondo non sarà più lo stesso”), che assieme a Madonna è stata una delle più ferventi sostenitrici della campagna Clinton. A proposito, ricordate che la regina del pop aveva tenuto un concerto in piena Manhattan proprio alla vigilia delle elezioni? Ecco quale è stata la sua risposta dopo aver letto le decisioni dei cinquanta Stati americani.

Ma non è finita qui: Chris Evans (uno che ha vestito sul grande schermo i panni di Capitan America) parla di “una notte imbarazzante per l’America”, mentre lascia pochissimo spazio all’immaginazione il tweet della postar Ariana Grande.

C’è anche chi ha voluto passare la notte e seguire i sondaggi al Javits Center di New York, quartier generale dei democratici: una di queste è stata proprio Lady Gaga. Miss Germanotta ha mostrato tutto il suo dissenso nei confronti dell’esito finale postando questa foto su Instagram.

E se la conduttrice Ellen DeGeneres si sente “orgogliosa di essere sostenitrice e amica di Hillary Clinton”  mentre Katy Perry ha oscurato la sua foto profilo chiamando addirittura a raccolta gli americani, arringando così il popolo di Twitter.

Per molti sembra quasi che la sveglia debba ancora suonare per poi svegliarsi da un brutto sogno ma se volessimo scegliere un post sui social che più rappresenta lo stato d’animo di molti americani, allora ecco cosa scrive il profilo Twitter della serie Netflix Black Mirror.