Storie di successo: quando gli attori diventano imprenditori

Fitness: 3 discipline per stare in forma
13 Marzo 2019
MIA Photo Fair: al via la nona edizione
15 Marzo 2019

By Mariella Baroli
13 Marzo 2019

A volte essere un attore di successo non basta. Lo sanno bene tutti quei personaggi che hanno deciso di creare qualcosa che vada ben oltre la loro immagine. I motivi per iniziare una nuova avventura sono i più disparati. C’è chi come Ashton Kutcher decide di investire in una passione (la tecnologia) o chi come Margot Robbie sente il bisogno di “tutelarsi” e dà così vita a una casa di produzione tutta sua. Non pensiate però che diventare un at(imprendi)tore di successo sia cosa facile. In tanti ci hanno provato e altrettanti hanno fallito. Vi ricordate il brand di lifestyle di Blake Lively? Ecco, appunto.

Ashton Kutcher – Katalyst Media & A-Grade Investments

Attore e conduttore, Ashton Kutcher è una costante suoi nostri schermi dai tempi del That 70’s Show. In pochi però sanno che Ashton è anche produttore. La sua azienda Katalyst Media – fondata insieme all’amico Jason Goldberg – gli ha permesso di finanziare una serie di programmi, tra cui il celebre Punk’d. Non solo, nel 2010 Kutcher ha dato vita alla A-Grade Investments, per investire in startup online. Con oltre un milione di dollari di fondi, tanti giovani hanno avuto la possibilità di realizzare i propri sogni. La passione di Ashton per l’universo tech è ben nota, ma chi avrebbe mai pensato che Kelso avrebbe fondato un’azienda da oltre 250 milioni di dollari?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#RandomButEffective if we combine the three of us we might be a super hero. Then again if you just did cena and gates… awe damn. #rotary17

Un post condiviso da Ashton Kutcher (@aplusk) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Background: Stapleton #pregame #theranch

Un post condiviso da Ashton Kutcher (@aplusk) in data:

Gwyneth Paltrow – Goop

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Goop. Il portale di lifestyle aperto dalla premio Oscar Gwyneth Paltrow ha avuto grande successo, ma ha anche attirato commenti negativi da tutto il mondo. Sono in molti a dire che i prodotti venduti da Goop abbiano costi eccessivamente elevati e il portale sia promotore di uno stile di vita che solo i ricchi possono permettersi. Questo non ha però fermato l’attrice di Shakespeare In Love che ad oggi vanta un’azienda da 250 milioni di dollari con oltre 100 dipendenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da goop (@goop) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gwyneth Paltrow (@gwynethpaltrow) in data:

Robert De Niro – Nobu

Robert De Niro non ne sbaglia davvero una. Oltre a una carriera di incredibile successo davanti alle telecamere, l’attore è un vero asso nel mondo del food. Nel 1994 insieme all’amico Nobu Matsuhisa ha dato vita al primo ristorante di sushi Nobu a New York. Oggi al mondo ce ne sono 39 e il marchio è conosciuto a livello globale, tanto da essersi evoluto in una serie di hotel, da Ibiza a Londra. Nel 2018 Nobu ha chiuso con oltre 1 miliardo di fatturato.

Margot Robbie – Lucky Chap

Neanche trentenne, Margot Robbie ha già le idee chiare. Ha infatti fondato insieme al marito la casa di produzione Lucky Chap. Un progetto che parte dal desiderio di “tutelarsi come attrice” e di portare sullo schermo “ruoli interessanti per le donne”. L’attrice ha da poco firmato come produttore e star del film sul giocattolo più famoso al mondo, Barbie. Ma il progetto che tutti stanno aspettando è Birds of Prey, la pellicola dedicata ad Harley Quinn. Margot è anche finita nella lista di Forbes 30 Under 30. Mica male.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Miss me? 💋HQ

Un post condiviso da @ margotrobbie in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

😆

Un post condiviso da @ margotrobbie in data:

Will e Jada Pinkett Smith – Overbrook Entertainment

Una coppia consolidata nella vita come nel lavoro. Will Smith e la moglie Jada Pinkett hanno creato un vero e proprio impero. Fondata nel 1997 la Overbrook Entertainment ha prodotto tutti i più grandi successi del principe di Bel Air dalla Ricerca della Felicità a Io Sono Leggenda, senza dimenticare Men in Black. Tra gli ultimi progetti c’è il film Netflix, Tutte le volte che ho scritto ti amo, successo incredibile per la piattaforma on demand.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sometimes you gotta teach them youngins how to do it with some swag! 😆 Happy B-Day, @lewishamilton! 📹: @westbrook @aidan

Un post condiviso da Will Smith (@willsmith) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

PCH cruisin’ with @dawnrichard’s “we,diamonds”! That parrrrT!✨

Un post condiviso da Jada Pinkett Smith (@jadapinkettsmith) in data: