Fabulous 90’s – IV Edizione
3 Maggio 2016
Il Tempo raccontato dalla Luce al Design: time is Time
5 Maggio 2016

dolls_2

Alla scoperta delle bambole più belle e realistiche del mondo.

“Doll Story è una storia di bambole e anche una storia d’amore…” questo è lo slogan dell’azienda con sede a Lione dove vengono create le bambole in silicone più pregiate e uniche al mondo. Una scoperta intrigante all’interno di un percorso non solo erotico perchè – in realtà – queste creazioni sono tutto fuorchè legate alla sfera sessuale. Certo, nascono come gadgets di piacere ed erotismo ma in questi dieci anni hanno raggiunto una perfezione tale da essere considerate vere e proprie opere d’arte.

Nate da un incontro con il Partner giapponese 4WOODS Giappone, un piccolo Team di artisti ed artigiani francesi hanno dato vita ad una gamma di bambole in silicone dalle caratteristiche realistiche assolutamente uniche. Queste bambole di dimensioni reali vantano anche uno scheletro capace di dare movimento e precisione ad un corpo perfetto, una gamma di vere e propri oggetti di design per soddisfare ogni esigenza.

Bambole bellissime e sensuali, non solo destinate al sesso, ma sopratutto usate da fotografi, stilisti, pubblicitari e negozi di haute couture per decorazioni e scenografie assolutamente uniche. Sono sette i corpi disponibili per queste creature assolutamente perfette: occhi, colore della pelle, acconciature, trucco e addirittura forma delle unghie sono gli elementi che possono essere personalizzati, più di 100 ore di lavoro per creare queste bambole in modo minuzioso ed una tabella che il cliente potrà consultare per scegliere le “misure” preferite e dare vita a qualcosa di veramente lussuoso ed intrigante.

Non a caso i prezzi vanno dai 6.500 Euro in su, niente meno che una scultura o un quadro di grandi artisti, come ha dichiarato il direttore generale Jean Philippe Carry: “Tutto viene meticolosamente realizzato a mano perchè – come per i grandi pittori o sculturi – non esistono macchine capaci di creare bambole tali da non poter utilizzare la manualità dei nostri artigiani”.

Il sesso – quindi – inteso come bellezza ed estetica, arte e design, ammirazione e tempio di culto, mai volgare, mai ostentato. Ogni bambola è creata con amore e dedizione, ogni pezzo è unico, ognuna di loro ha un nome come se si trattasse di un dipinto o di un libro. Perchè la bellezza e l’arte vanno di pari passo sempre, anche nell’erotismo.

dolls_1

Barbara Cialdi