Woolrich @ Pitti Uomo 91
12 Gennaio 2017
Legolandia – The Art of the Brick
12 Gennaio 2017

By Andrea Ienco
12 Gennaio 2017

“Ci voleva il top, un’idea completamente diversa dagli altri anni. Così, pensando al top, mi è venuta in mente l’idea di Maria”.

sanremo_2

Con queste parole Carlo Conti ha annunciato la vera novità del Festival di Sanremo 2017: al suo fianco sul palco dell’Ariston ci sarà Maria De Filippi che ha accettato di presentare gratuitamente le cinque serate sanremesi. La De Filippi ha promesso di volersi introdurre in punta di piedi all’interno del meccanismo del Festival perché “questo è il Sanremo di Carlo Conti, non ho partecipato alla selezione e non ho ascoltato le canzoni. Ho stima per lui e sono qui perché per me rappresenta una grande opportunità”. Durante questa edizione non vedremo i meravigliosi cambi d’ambito delle vallette, che non sono state annunciate in conferenza stampa, ma vedremo una De Filippi indossare abiti firmati da Riccardo Tisci.

La conduttrice ha confessato di aver scelto Tisci, con cui collabora da diverso tempo, soprattutto per la commovente storia personale di questo stilista di enorme talento trapiantato all’estero, ma con il cuore in Italia. Per quanto riguarda i super ospiti che calcheranno il palco dell’Ariston è confermata la presenza di Tiziano Ferro che ritornerà dopo appena due anni dall’ultima apparizione a Sanremo in vista della partenza del tour del suo ultimo album Il Mestiere della Vita. Alla lista delle guest star sanremesi si aggiungerà un altro nome legato a questa kermesse musicale, ovvero quello di Giorgia. Quattro le partecipazioni per la cantante romana che nel 1994 presentò il brano, in gara nella categoria nuove proposte, E poi, nel 1995 vinse con Come Saprei, nel 1996 si qualificò terza con Strano il mio destino, e infine calcò per l’ultima volta il palco dell’Ariston nel 2001 con “Di Sole e d’azzurro” con cui ottenne la medaglia d’argento. Non solo ospiti italiani però: Carlo Conti per quanto riguarda le star internazionali ha messo a segno i colpi Mika e Ricky Martin. Il primo ormai è diventato di casa alla Rai grazie a CasaMika che ha intrattenuto il pubblico di Rai Due lo scorso autunno. Per Il secondo invece sarà la quarta volta sul palco sanremese: nel 1986 con il suo gruppo, i Metudo, nel 1999 sotto la conduzione di Fabio Fazio e nel 2001 con Raffaella Carrà dove cantò She bangs e Nobody Wants To Be Lonely.

Punto di domanda sulla presenza comica di quest’anno: a chi chiede a Carlo Conti se salirà sul palco Maurizio Crozza, il conduttore risponde con un “Crozza? Magari! E ci aggiungerei Beninigni, Fiorello, Zalone e Panariello”. Questa edizione del Festival spera di essere ricordata per la modernità della scenografia, che avrà un palco che offrirà la possibilità di infinite combinazioni, con dieci telecamere di cui quattro controllate a distanza da una tecnologia che arriva dal mondo dell’aeronautica. “Ho sperato fino all’ultimo che non ci fossero le scale – ha spiegato la De Filippi – ma poi mi hanno spiegato che si compongono, pensavo l’avessero tolte per me”. Sono stati annunciati omaggi per Claudio Villa e Luigi Tenco per un Sanremo che anche quest’anno manterrà lo stesso slogan: “Tutti cantano Sanremo”.