Giulio Greco
29 Gennaio 2016
Cinema Tells The Radio Star: Intervista a Davide Simon Mazzoli
1 Febbraio 2016

Correre ai ripari dopo Natale, Capodanno… e mettiamoci anche i fritti del Carnevale. Strategie, piani e voli pindarici sussurrati all’orecchio di StarsSystem per perdere peso come fanno le star nostrane: da Micol Ronchi a Rita dalla Chiesa.

pesoformaMaria Teresa Ruta si coccola con le spezie dopo le abbuffate di Panettone: “adoro il Panettone! Poi dopo il 15 gennaio eccomi sul recupero peso forma con 2 porzioni al giorno molto abbondanti di Riso basmati in bianco lessato con una stecca di vaniglia accompagnato da tantissime verdure in umido cucinate con spezie molto forti come lo zenzero per esempio o la curcuma, un po’ di peperoncino che disinfetta e molte spremute o centrifugati disintossicanti: tre settimane e torno in perfetta forma!
Micol Ronchi, alleggerisce i carboidrati e punta sulla Protiplus: “non rinuncio a pasta e dolci, ma scelgo quelli che il metodo mi suggerisce. Sono realizzati a bassissimo contenuto di carboidrati, con verdure e proteine: la chef Ambra Romani, che ha perso 20 kg con questo metodo, mi ha suggerito delle ricette preziosissime. Ho perso 10 kg durante l’estate e nei primi mesi dell’autunno, e non volevo vanificare col Natale, il lavoro svolto: ho sgarrato solo durante le feste comandate e sono tornata al regime nei giorni subito dopo. Vittoria!”
Stesso metodo anche per Francesca Cipriani, visibilmente dimagrita e ormai dichiaratamente contraria alla chirurgia estetica dopo essersi sottoposta in diretta a svariati (chiamiamoli) ritocchini.
Patrizia Rossetti, punta sulla formula, pochi carboidrati e molto movimento: “niente pasta, pane, dolci alcolici dalla domenica al sabato. Sabato sera serata libera e poi si ricomincia: frutta non molta fuori dai pasti, verdura e carni bianche alla griglia con pochi condimenti!!! Un po’ di movimento almeno tre volte a settimana aiuta”- raccomanda la conduttrice.
Tessa Gelisio, invece, si fa beccare con una barretta Pesoforma, che significa non saltare il pasto ma sostituirlo e fare attenzione a non esagerare con pasta e dolci a quello Successivo. Basta qualche giorno e si torna in carreggiata più in forma di prima.
Eleonora Daniele, taglia la testa al toro, perché anche a Natale è stata a regime: “non ho fatto eccessi, quindi oggi non ho niente da recuperare”. Contenta lei…
Le fa eco Enrica Bonaccorti: “quali eccessi? Neppure il cotechino! sono vegetariana. Niente spumante: sono astemia. Chi deve recuperare, addominali e camminate recitando il Mea culpa”- aggiunge, per poi passare la palla alla fatina che non ingrassa nemmeno se si impegna: “beh, questo Natale ho mangiato anche dolci, panettone, keks e cioccolata….ho fatto anche qualche brindisi in più ma ero sotto peso e così sono tornata al mio peso forma. Ecco, la mia formula è: di tutto, un po’ meno, certo per la cioccolata sara’ dura”- racconta Maria Giovanna Elmi al nostro giornale.
Tra le fan dei pasti sostitutivi anche Barbara d’Urso, beccata in giro che sgranocchia una barretta per le vie di Milano, così come Ana Laura Ribas. Idem con cioccolato, Guendalina Canessa, icona glamour sempre al top della forma ma golosissima: “bisogna sapersi regolare, per poter eccedere!”- chiosa convinta.
C’è poi la saggia Roberta Capua: “pochi eccessi questo Natale, ma la ricetta è semplice: mangiare di meno e in modo sano e muoversi di più”.
Rita dalla chiesa, invece ammette candidamente: “presi tre kg con panettoni e croccanti. Non bevo e non mangio carne. Sara’ difficile perderli, perché adoro pane, pizza e gelati. E l’insalata mi fa tristezza”. Per concludere ecco la formula facile di Ketty Caraffa anche se non adatta a tutti: “non amando particolarmente fare sport, io recupero con una sana alimentazione, a base di pasta, sugo genuino al pomodoro fresco e condimento solo a base di olio extra vergine di oliva”.