Pitti Fragranze: le migliori proposte della profumeria internazionale a Firenze

Tribal Esotericism
9 Settembre 2016
#KNOTONMYPLANET, la Campagna di sostegno per salvaguardare gli ELEFANTI di tutto il mondo
12 Settembre 2016

fragranze_1

Sono 270 i marchi più sofisticati presenti al salone/evento di Pitti Immagine che regalano sogni e sensazioni d’autore.

Nella bellissima location della Stazione Leopolda si respirano profumi e si osserva la bellezza del packaging di bottiglie pregiate, saponi, deodoranti per ambienti, braccialetti profumati, libri sulla antica arte del profumo, storie di maestri profumieri e molto altro ancora.

fragranze_2

La fiera internazionale del profumo, in scena in questi giorni a Firenze, organizzata da Pitti Immagine ha registrato il tutto esaurito, con visitatori presenti da tutto il mondo. Ogni anno, nel mese di settembre, si danno ritrovo infatti i nomi più influenti ed i “nasi” più autorevoli del panorama internazionale legato all’universo delle fragranze e del lifestyle legato a tutto ciò che parla di bellezza e cura di sè.

NUMBERS & FLOWERS, il tema di quest’anno: il linguaggio dei numeri che riveste importanza assoluta nella creazione di un profumo, poichè dietro alle componenti floreali di ogni fragranza c’è un meccanismo perfetto di dosi e misure. Un salone creato da Alessandro Moradei che ha puntato alla fusione di fiori e numeri, immergendo olfatto e vista in un immenso giardino popolato da simboli grafici e colori astratti.

All’interno del percorso “Sequenze Olfattive, How many numbers in a Fragranze” vi sono stati anedotti, curiosità, ricordi e memorie provenienti da ogni parte del mondo. Novità assoluta per il prossimo anno il ritorno alla fragranza del Patchouli, che tanto ha affascinato le generazioni degli anni Sessanta e Settanta ma anche le nuove proposte in cui vengono presentati i “profumi molecolari”, dagli ingrendienti naturali al 100%, vere e proprie immersioni nella natura tra note di gelsomino, magnolia, pepe rosa.

fragranze_3

Un viaggio lussuoso all’interno anche del mondo maschile, con particolare attenzione ai prodotti per la cura della barba e della pelle dell’uomo, con prodotti mirati e profumi inebrianti dalle nuove fragranze a base di pompelmo, ananas e lavanda.

Scie di fiori su nuvole di profumo ci hanno accompagnato per tutta la durata del percorso, inebriando i nostri sensi di antiche sensazioni di benessere e vitalità, perchè è questo che una fragranza deve offrire a chi la indossa: piacere ed emozioni, pace ed energia (a seconda del mix di ingredienti) ed infine – grande senso di appartenenza e capacità di riconoscersi in un particolare profumo, da farlo di nostra proprietà. Per rendere una fragranza, la “nostra” fragranza.

fragranze_4

Barbara Cialdi