Astri e arte – Qual è il vostro stile?

Boomdabash – Que Te Enamores
19 Aprile 2019
Cryospace – The Longevity Suite
24 Aprile 2019

By Marco Gerosa
24 Aprile 2019

Vi sentite più surrealisti, avanguardisti, neoclassici o impressionisti? Qual è il vostro stile? Le corde estetiche di ciascuno di noi vibrano in sintonia con alcune correnti e fanno fatica a comprenderne altre. C’è chi ama le simmetrie, la perfezione della regola aurea e chi invece è attratto dalla scomposizione. Chi vuole un mondo di colori e chi trova pace nel minimalismo di poche linee o di una monocromia.

Il nostro tema natale segnala una predisposizione che potremmo dire “naturale” verso alcuni simboli che sono universali e che ritroviamo in molte arti, comprese quelle figurative. Allo stesso modo studiare il tema natale di un’artista è un ottimo modo per comprenderne meglio le scelte e le opere, nonché per estendere i significati dei simboli astrologici. Ne abbiamo selezionato uno per segno: a voi scoprire quanto siete in sintonia con la loro espressione artistica. 

ArieteA. Van Dyck, Le età dell’uomo

Proiettati in avanti, diretti al nuovo, spinti inesorabilmente a scrivere pagine sempre nuove della vostra vita. Gli impulsi che da dentro o da fuori colorano il vostro tempo sono la base di quel dinamismo che vi rende unici, inimitabile nel saper voltar pagina e intraprendere una strada mai battuta, impensabile fino a un attimo prima. Senza voltarsi indietro. Non lo farete nemmeno questa volta, perché ogni nuova era non si porta il peso di quella precedente, ignora quella che la seguirà e vive libera, isola nel suo presente.

Toro – S. Dalì, Costruzione molle con fagioli bolliti. Premonizione della guerra civile.

La vita preferite raccontarla per quello che è. Nelle vostre parole e nei vostri sguardi non c’è alcun simbolismo. Le cose sono così come sono. E se qualcuno vi propone la voce dell’irrazionale, allora vi impegnate a conquistarla, per poi concludere che l’irrazionale è una mera conseguenza di un desiderio reale, fisico, del corpo. Nei prossimi giorni avrete bisogno soprattutto di trasformare. “Io non posso dipingere che attraverso certi sistemi di delirio della digestione”

Gemelli – H. Rousseau, Sopresa!

Una mente brillante sa pensare in maniera semplice. Non siete contorti, anche se spesso volete passare per tali. Non siete complicati, torbidi né troppo analitici, anche se qualcuno di voi ambisce a esserlo. Un pensiero disincantato, fresco, giovane e ignaro delle formule che guidano il mondo dei grandi, non ha nulla da invidiare all’adulto, né deve faticare per guadagnare la stima di chi ha il potere. Giocate a fare i professionisti e va a finire che lo diventate per davvero, senza tracciare limiti decisi fra il lecito e l’illecito, circondati da amici, imbroglioni, nemici e banchetti. Senza mai perdere il candore e quell’inconfondibile istinto raffinato e ironico.

Cancro – G. Klimt, Bacio

Il punto cruciale è un equilibrio fra ragione e sentimento, tra il dentro e il fuori, tra l’Io e il mondo. Portare alla luce gli impulsi interni, darli in pasto al mondo senza paura che perdano la propria unicità. Spesso i vostri sentimenti fanno amicizia solo con la Natura che silenziosa ne custodisce il segreto e la sacralità. Cominciate a donarli al mondo come figli ormai cresciuti. “Il desiderio di felicità si placa nella poesia. Le arti ci conducono nel regno ideale dove possiamo trovare la pace assoluta, la felicità assoluta, l’amore assoluto. Coro degli angeli del paradiso. ‘Gioia, meravigliosa scintilla divina. Questo bacio a tutto il mondo’”

Leone – H. Duchamp, Roue de bicyclette

Nessuno è più coraggioso di voi. Determinati, caparbi, ambiziosi e ostinati. Se un impulso parte dal cuore siete capaci di mandare all’aria tutto quanto, di rivoluzionare, di partire, di restare senza niente. Così poco appoggiati alla materia, così tanto legati, fiduciosi e fieri dei vostri sentimenti. Diventate leggenda, ma non vi sedete su una vita facile. Amate essere eroici, stare sul campo, dimostrare un valore che è da giocare insieme agli altri. Venere e Mercurio in potente trigono vi aiuteranno a ricordare la grandezza di ciò che possedete dentro.

Vergine – Ingres, Nudo maschile

Se procedete con lentezza è solo perché considerate fondamentale il tempo per la ricerca e per lo studio. Il vostro talento si arricchisce di profondità e coscienza, non è mai gettato a caso sotto i riflettori. Se può i riflettori li evita volentieri e sta dalla parte dello spettatore, attento, intelligente, curioso. E critico. Difficile per voi non notare il difetto, la mancanza di originalità, la piattezza di alcune forme o di alcuni caratteri che hanno poco da dire. L’eccessiva simmetria vi disturba. Così come vi disturba il brutto. Al contrario, la bellezza di un’imperfezione consapevole e studiata arriva dritta al vostro cervello e scombussola il cuore.

Bilancia – U. Boccioni, Visioni simultanee

Non esiste vita senza movimento. Un movimento che comprende tutto e tutti, anche gli stati d’animo. Ci sono quelli che vanno, agitati dai sentimenti che abitano il momento dell’addio, quelli che restano, scoraggiati e inermi, pronti a sopportare il distacco. Il tempo fonde il sentire degli uni e degli altri, non esiste un momento abitato da un solo stato d’animo. Questi vivono simultaneamente e si muovono insieme alla vita e alle persone. Anche in voi convivono più stati d’animo allo stesso tempo, perché i vostri abitano insieme a quelli di chi vi sta vicino e rischiano a volte di esserne sopraffatti.

Scorpione – P. Picasso, Bagnante seduta

Siete il superamento della simmetria. Svincolati dai ritmi predefiniti, dalle strutture, dalle armonie dalle corrispondenze e dai contrappunti. Eversivi, privi di inutile pietà, vitali e destabilizzanti. C’è sempre una coscienza critica e lucida dietro al vostro agire, pure quando a molti pare vicino alla follia. Spingete il limite avanti, lo rompete, cambiate rapidamente il punto di vista, lo fate perdere a chi cerca di incasellarvi. C’è chi vi teme, chi avverte una mostruosa potenza celarsi negli occhi, nelle forme. Ma pure davanti al fantasma di un mostro, non riescono a sfuggire alla vostra sensualità.

Sagittario – P. Klee, Il funambolo

Sospesi tra terra e cielo, divisi tra terra e cielo. Vivete momenti in cui preferite o siete costretti a stare dall’una o dall’altra parte. Trascinati in un fare vorticoso che si aggrappa alla vita semplice, dinamica e ricca di impegni; oppure spinti al di fuori in cerca del senso, di una filosofia, di un contatto con l’invisibile e lo spirituale. Se l’opposizione di Marte in Gemelli vi ingabbia alla frenesia del mondo fenomenico, prendete una pausa e recuperare la vostra naturale tensione creativa verso la fantasia e il soprannaturale.

Capricorno – H. Matisse, Joie di vivre

Le agitazioni esteriori, il rumore e lo spreco che accompagnano le inquietudini del presente non vi turbano. Non perdete mai la compostezza, non cedete alla tensione elettrica e nevrotica del mondo. Riflessivi quanto basta, mai dispersivi, calmi e impegnati a comunicare solo attraverso il vostro lavoro. Innovativi e immuni alla polemica. Portate equilibrio all’altalena degli umori umani e davanti a sguardi cupi o anime lacerate voi nei prossimi giorni saprete dipingere egregiamente la gioia di vivere.

Aquario – L. Fontana, Concetto spaziale, Attese.

Un taglio e via. Di cuore e di mano. Il carattere aperto, socievole, abile nelle relazioni e nella comunicazione mette da parte le ferite e i fallimenti. Si muove in avanti e non perde tempo a ricucire passato e presente. Preferisce cucire nel presente molte realtà diverse tra loro, a farle convivere, a favorire la contaminazione. C’è spazio per tutto, dalla logica matematica alla sacralità ritualistica. Siete tornati a osare senza essere temerari, avete creato attese senza restarne schiavi e l’energico trigono di Marte ridurrà i tempi delle vostre evoluzioni.

Pesci – Balthus, La Patience

Guardate, in silenzio. State zitti davanti a chi vi fa domande. C’è qualcos’altro che può parlare per voi: un gesto, l’espressione del viso, il colore nuovo dei vostri capelli. Inutile provare a catturarvi in un tempo, costruirvi uno schema intorno. Il tempo lo sapete fermare, ogni volta che volete, perché non siete mai stati schiavi. Anche lo spazio, ultimamente, inizia a darvi fastidio. Non ha una misura che fa per voi, camere troppo grandi o troppo piccole, folle esagerate come le responsabilità di alcuni sentimenti. Allora restate in silenzio e aspettate che una nuova luce venga a illuminare la vita.